mercoledì 24 maggio 2017
Home / Altri Sport / Triathlon No Draft, tutto pronto a Montesilvano

Triathlon No Draft, tutto pronto a Montesilvano

- 9 settembre 2016

triathlon-no-draftTutto pronto per Montesilvano Triathlon No Draft l’attesissima finale del Campionato italiano di Triathlon che per la prima volta si disputerà in Abruzzo. La finale è organizzata dall’associazione polisportiva The Hurricane Team e dalla Mirus, con il supporto tecnico del delegato Fitri (Federazione Italiana Triathlon) Marco Pergolini.  A presentare l’evento, questa mattina, sono stati l’assessore alla Polizia Locale Valter Cozzi, il presidente della Commissione Sport, Alessandro Pompei, Michele Russo titolare dell’agenzia Mirus e Antonio Giammarinaro team manager di The Hurricane Team.

Domenica 25 settembre oltre 400 atleti, dai 18 anni in su, si sfideranno nella competizione di nuoto, bike e corsa. Il primo step è rappresentato da una gara di nuoto per 1,9 km che si disputerà nel tratto di mare antistante la zona dei grandi alberghi. I 90 km di bici si svilupperanno in un circuito che coinvolge 8 comuni. Oltre Montesilvano, infatti, gli atleti toccheranno i territori di Città Sant’Angelo, Elice, Castilenti, Castiglione Messer Raimondo, Penne, Picciano e Collecorvino. La competizione si concluderà con 21 km di corsa che interesseranno il lungomare di Montesilvano e le strade limitrofe.

«Ancora una volta l’Abruzzo  – dichiara l’assessore Valter Cozzi – è stato scelto per ospitare una gara di rilievo nazionale. Per la seconda volta, in pochi mesi, Montesilvano ha l’occasione di accogliere questi atleti, divenendo un punto di riferimento di una disciplina sportiva sempre più amata e apprezzata. Lo scorso luglio abbiamo voluto che Montesilvano ospitasse il Campionato nazionale giovanile di triathlon. Oggi siamo stati scelti per la finale di questo importante circuito. Crediamo moltissimo nello sport, non solo per i valori insiti in esso, ma anche come potente attrattore turistico per il territorio».

«La città di Montesilvano –  afferma Alessandro Pompei –  è ormai sempre più la sede ideale per le manifestazioni sportive di rilievo nazionale ed internazionale, grazie alla sua posizione centrale, la conformazione del territorio e alle strutture ricettive. Quest’Amministrazione sta lavorando duramente per inserire il nome della città nei circuiti sportivi più importanti. Il fatto che a pochi mesi dall’altra competizione di triathlon che si è disputata nella nostra città, Montesilvano è stata individuata come sede per ospitare anche questa importante finale è un chiaro segnale che il lavoro fatto fino ad oggi sta producendo i suoi frutti».

«Eventi di questo livello –  aggiunge Michele Russo della Mirus – attirano sul territorio migliaia di presenze. In questa manifestazione sono previsti circa 400 atleti. Con loro accompagnatori e componenti degli staff tecnici. Ciò significa raggiungere numeri significativi di persone che hanno l’occasione di vedere e apprezzare le bellezze della nostra regione. Vogliamo ringraziare il Comune di Montesilvano ancora una volta per la disponibilità e il supporto nell’organizzazione della manifestazione».