giovedì 21 settembre 2017
Home / Altro / Gran Sasso Rugby, intervista speciale per 80 bambini

Gran Sasso Rugby, intervista speciale per 80 bambini

- 12 novembre 2015

rugbyÈ emergenza giocatori in casa Gran Sasso Rugby in vista della trasferta di domenica 15 novembre a Firenze. Il tecnico grigiorosso, Pierpaolo Rotilio, nonostante il recupero di Marco Brandizzi e Mattia Cecchetti, tornati in campo contro la Capitolina, dovrà fare a meno di 15 giocatori della rosa. Fabrizio Parisse ed Edoardo Vaggi, infatti, sono stati convocati con l’IDP Italian Classic, per l’edizione 2015 del World Rugby Classic nelle Isole Bermuda; fuori per problemi di lavoro invece Mauro Mannucci e Riccardo Lorenzetti, mentre è lunga la lista di infortunati ed acciaccati con Andrea Lofrese, Antonio Caione, Lorenzo Rossi, Gualtiero Giammaria, Stefano Chiarizia, Nicolò Marcoleoni, Alessio Guardiano, Marco Mancini, Jorge Carrillo, Valentino Feneziani e Matteo Marchetti.

Nonostante tutto, la società abruzzese continua ad ottenere risultati gratificanti fuori dal rettangolo di gioco. Nelle ore scorse, infatti, oltre 80 bambini si sono incontrati con i giornalisti della Gazzetta Dello Sport presso il centro didattico di Navelli, nell’ambito del progetto nazionale di sport ed integrazione ‘Dove nascono i giganti’ (http://www.coni.it/it/news-ss/primo-piano/10851-sport-e-integrazione-,-premiate-le-buone-pratiche-vincitrici-del-progetto-alla-presenza-del-ministro-poletti-malag%C3%B2-battaglia-di-civilt%C3%A0.html). ” È stata una giornata splendida – ha sostenuto la presidente della Gran Sasso Rugby, Loredana Micheli- che ha visto come protagonisti studenti di V elementare e I media, intervistati e ripresi dai giornalisti; è un progetto importante – ha concluso la presidente – per il bene dei bambini e per la valorizzazione del nostro territorio” . Il servizio del quotidiano nazionale sportivo in relazione al progetto della Gran Sasso Rugby sarà in edicola sabato 14 novembre.