sabato 22 luglio 2017
Home / Atletica / Atletica: Vomano e Gran Sasso insieme per crescere

Atletica: Vomano e Gran Sasso insieme per crescere

- 27 dicembre 2016

cds_16-fermo-kabbouri-adugnaL’esperienza sportiva dell’unione delle forze tra due realtà provinciali di atletica leggera, avviata a inizio 2016 dall’Atletica Vomano di Morro D’Oro e l’Atletica Gran Sasso di Teramo, è destinata a proseguire per il futuro e divenire esempio per diverse altre realtà territoriali a livello nazionale. Le due espressioni provinciali che negli anni precedenti dell’unione si erano diversamente contraddistinte e messe in evidenza in ambito Nazionale, per l’attività agonistica assoluta l’atletica Vomano di Morro D’Oro e per l’attività promozionale e giovanile l’atletica Gran Sasso di Teramo, nel momento in cui  hanno deciso di unire le forze,  hanno sancito la fine di ogni forma di sterile campanilismo, con il preciso intento di mettere in campo le diverse competenze acquisite negli anni, al servizio dei giovani talenti Abruzzesi.

Infatti, l’attività sportiva 2016 dell’atletica Vomano Gran Sasso, oltre a caratterizzarsi per la tranquilla conferma nella serie A “Argento” e il Titolo Regionale dei campionati di Società assoluti su pista maschile 2017, schierando durante le diverse fasi Regionali e Nazionali giovani talenti, affiancati da atleti di valore Nazionale e di esperienza a partire dal capitano l’ex Azzurro della Velocità Giovanni Tomasicchio. Durante la stagione sportiva 2016 iniziata nei primi mesi di gennaio fino il 31 dicembre, non sono mancati risultati di prestigio a livello individuale giovanili, con la conquista della medaglia d’argento junior di Marco Macchia al campionato Italiano di maratonina e la medaglia di bronzo dell’allievo, 1° anno Salvatore Angelozzi ai campionati Italiani indoor giovanili.

Nell’attività assoluta individuale di vertice, in evidenza i Campioni che a oggi sono arruolati nei Gruppi Sportivi, ma provenienti dall’Atletica Vomano di Morro D’Oro, il Titolo Mondiale indoor, Titolo Europeo outdoor e record Italiano di salto in alto, hanno consacrato Gianmarco Tamberi (GS Fiamme Gialle) tra i migliori specialisti al mondo, medaglia d’argento di Nazzareno Di Marco (GS Fiamme Oro), nel lancio del Disco, medaglia di Bronzo di Fabiano Carozza (GS Aeronautica) nei mt 1500 e Gianluca Tamberi (GS Fiamme Gialle) nel lancio del giavellotto  ai campionati Italiani assoluti di atletica leggera, diversi giovani  e Campioni dei gruppi sportivi sono seguiti da tecnici annoverati nello staff del Club Teramano.

L’attività promozionale può essere considerata il fiore all’occhiello dell’atletica Vomano Gran Sasso, con le scuole di movimento finalizzati all’avviamento all’atletica leggera, presso il campo scuola di Teramo e al Comunale “V. Savini” di Notaresco, in caso di avverse condizioni atmosferiche l’attività prosegue al coperto in diverse palestre della Provincia. L’area promozionale è ulteriormente rafforzata dai campi estivi a favore degli alunni delle scuole della Provincia di Teramo e dalle gare su strada, dove gli atleti Yassine Kabbouri e Biny Adugna non hanno avversari nelle manifestazioni podistiche in Abruzzo. L’atletica Vomano Gran Sasso, anche durante la stagione sportiva 2016 ha proseguito l’impegno nel sociale, con iniziative di solidarietà sul territorio regionale. Sono tante le novità a favore dell’intero territorio provinciale che nei primi giorni del 2017 saranno presentate dall’atletica Vomano Gran Sasso.