martedì 21 novembre 2017
Home / Atletica / Running for Africa a Controguerra

Running for Africa a Controguerra

- 30 ottobre 2013

Comincia a esserci grande attesa per quella che è di fatto la corsa podistica più partecipata d\’Abruzzo, che negli anni ha assunto anche lo status di gara internazionale. Si tratta della diciassettesima Corsa di San Martino, si disputa tra le collina vibratiane di Controguerra nei primi giorni di novembre, nel caso specifico domenica 10, e puntualmente supera di gran lunga i duemila iscritti. Anche nell\’edizione dello scorso anno furono in circa 2600 a indossare scarpette e pantaloncini per prendere parte a una delle corse previste dal ricco programma, dalle prove giovanili alla camminata non competitiva (denominata “Mangialonga” perché qui più che correre ci si ferma a degustare le prelibatezze tipiche a ogni punto-ristoro), fino naturalmente alla gara podistica internazionale di 15 km. Se si considera che Controguerra conta circa 2500 abitanti, ci si rende conto come questo paese e tutta la zona circostante si trasformino nei giorni della Corsa di San Martino. Una festa non solo sportiva, visto che la kermesse di fatto comincia fin dal sabato sera con la presentazione in piazza dei “top runners”, all\’interno di una mega-festa dedicata a vino e castagne che rende tutto ancora più… brillante. Da non perdere. RUNNING FOR AFRICA. E\’ l\’iniziativa umanitaria promossa dal Gruppo podistico Avis Val Vibrata – organizzatore dell\’evento – che nell\’occasione della Corsa di San Martino collaborerà con la Caritas. Si tratta di un\’iniziativa che prevede di regalare alle giovani popolazioni africane scarpette da running che magari non usiamo più, a cui ovviamente si possono aggiungere le t-shirt dei tanti pacchi-gara che sicuramente i podisti avranno in grande quantità inutilizzate. Il tutto potrà essere depositato nel grande raccoglitore che verrà messo a disposizione sotto un apposito gazebo logato “Running for Africa”. I TOP RUNNERS. Ancora in fase di ultimazione la lista dei grandi corridori internazionali che saranno presenti a Controguerra. Qualche nome è stato già comunicato dagli organizzatori. A livello maschile, il primatista della corsa Julius Rono (Ken) e Boniface Bii (Ken), o il maratoneta ex azzurro Denis Curzi. Tra le donne, l\’ex campionessa italiana di maratona Marcella Mancini, ma occhio quest\’anno per la prima volta la piccola-grande Rosalba Console, oro alle Universiadi e due volte argento ai Giochi del Mediterraneo nella mezza maratona. Presente anche la marocchina Soumia Labani.