Baccarat online, come funziona e quali sono le principali regole

Al giorno d’oggi, le piattaforme online dedicate al mondo del gioco d’azzardo sono in continuo aumento. La principale conseguenza è che, spesso e volentieri, i giocatori alle prime armi che vogliono iniziare a puntare hanno di fronte a sé l’imbarazzo della scelta e hanno notevoli difficoltà e decidere.

Uno dei criteri migliori da cui trarre ispirazione per scegliere i migliori siti italiani legali per giocare al superenalotto o al baccarat è indubbiamente quello della sicurezza. Di conseguenza, la presenza del marchio AAMS è il principale fattore che determina l’affidabilità di un portale d’azzardo e il suo rispetto delle normative italiane che disciplinano questo settore.

Il Baccarat e le sue origini medievali

Sul web non c’è la possibilità di trovare solamente giochi d’azzardo come il poker, il blackjack o la roulette, dal momento che sta spopolando anche un altro gioco, ovvero il Baccarat. Nato a Macao intorno al Medioevo, in origine prevedeva l’impiego di un unico mazzo da 52 carte, rigorosamente senza jolly. Al giorno d’oggi, invece, le regole sono differenti e i principali casinò online con la certificazione AAMS prevedono l’impiego addirittura di sei mazzi di carte. Anche di questo gioco si possono trovare numerose versioni, in cui possono differire sia lo svolgimento della partita che la quantità di carte usata.

Le principali regole

In realtà, si tratta di uno dei giochi d’azzardo con le regole meno complesse. Il primo compito del banchiere è quello di dare due carte al giocatore e di tenerne altrettante per sé. Con queste due prime carte, l’obiettivo è quello di avvicinarsi alla soglia di 9 oppure di 8.

Il giocatore può scoprire le carte e dichiarare il punto oppure richiedere una terza carta, nel caso in cui abbia in mano una somma compresa tra 0 e 5. In questo gioco le varie carte conservano il valore stampato sul fronte, tranne i 10 e le varie figure, che valgono zero, mentre gli assi hanno un valore pari a 1.

Se la somma tra le due carte che si hanno in mano è pari a 16, il valore reale è 6. Quindi, tutte le somme che superano il 9, devono essere contate senza la decina. Se in una mano si ottiene un pareggio tra banco e giocatore, allora tale manche è nulla e il piatto viene conservato per il match successivo.

Interessante notare come ci siano ben dodici postazioni su un tavolo del baccarat, di cui una è adibita al banchiere. Ciascun giocatore ha la possibilità di puntare seguendo tre sistemi: sulla vincita del giocatore, oppure sulla vincita del banco o, ancora, su un pareggio.

Adatto solo ai professionisti? Assolutamente no!

Quindi, il baccarat sembra così complesso, ma in realtà, come detto prima, fa della semplicità la sua “arma” principale. Inoltre, è davvero molto divertente e riesce a coinvolgere qualsiasi giocatore, a patto chiaramente di studiarsi a fondo tutte le regole.

Nei casinò online moderni è ancora più facile giocare a baccarat, visto che si può fare esperienza anche prendendo parte a delle partite in via del tutto gratuita. Chiaramente, in caso di vittoria non c’è alcuna somma che viene intascata, ma si riesce a lavorare sul proprio modo di giocare e a comprendere fino in fondo le varie regole.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*