venerdì 23 giugno 2017
Home / Basket / Amatori Basket, le tre chiavi di coach Salvemini

Amatori Basket, le tre chiavi di coach Salvemini

- 24 ottobre 2016

amatori-senigallia_compressedPescara vince in casa 79-58 contro una volenterosa Goldengas Senigallia, che, pur incerottata, regge per quasi due quarti davanti a Rajola e compagni, prima di cedere nettamente davanti alla crescita degli avversari.

Amatori non irreprensibile fino al 33-33, pur spinta dal buon ingresso di Pasquale Battaglia. Poi, cinque punti consecutivi sul finire del secondo tempino ed un terzo quarto di sostanza indirizzano la vittoria nelle mani pescaresi.

Sugli scudi, con 19 punti a testa, Simone Pepe e Andrea Capitanelli. Il secondo, in particolare, è riuscito a far valere il suo valore sotto canestro, con un 9/13 da due punti che fotografa la partita. Per gli ospiti, 15 marcature del giovane regista Caverni.

L’Amatori ottiene così due punti fondamentali in classifica, arrivando a quota 4, prima della difficile trasferta pugliese contro la capolista Bisceglie, che è prima in classifica a punteggio pieno assieme a Campli.

Coach Giorgio Salvemini, invece, sulla prestazione dell’Amatori ci ha detto che: “il nostro obiettivo era quello di arrivare al 50% di vittorie in campionato. Ci siamo riusciti stasera, ora dobbiamo capire ciò che abbiamo sbagliato e concentrarci sulle tante cose su cui dobbiamo lavorare. Capacità di giocare ogni possesso come se fosse quello decisivo, tenacia e solidità sono le tre chiavi per alzare le nostre percentuali e prepararci alla trasferta di Bisceglie, contro una squadra oggettivamente importante“.