domenica 24 settembre 2017
Home / Basket / Basket Serie B: l’Amatori vince, Salvemini è raggiante

Basket Serie B: l’Amatori vince, Salvemini è raggiante

- 22 novembre 2015

amatoriAMATORI PESCARA-CASA EURO BK TARANTO 87-60 (23-12; 48-27; 73-40)

PESCARA: Pepe 19, Rajola 14, Di Donato 2, Polonara 10, Mar.Timperi 19, Di Fonzo 12, Bini 5, Tabbi 6, Mat.Timperi, Tagliamonte. Coach: Salvemini.

TARANTO: Circosta 13, Malfatti 11, Potì 6, Tinto 6, Orlando 15, Osmatescu 4, Iaia, Conte 1, Stola 4, Maggio ne. Coach: Putignano.

Tiri da 2: Pescara 13/28 (46%), Taranto 20/49 (40%).

Tiri da 3: Pescara 13/33 (39%), Taranto 0/12 (0%).

Tiri liberi: Pescara 22/24 (91%), Taranto 20/26 (76%).

Rimbalzi: Pescara 41 (27+14, Di Donato 8, Polonara, Mar.Timperi e Tabbi 7), Taranto 37 (22+15, Malfatti, Tinto e Orlando 6).

Assist: Pescara 19 (Rajola 5), Taranto 13 (Circosta 4).

Palle perse: Pescara 19 (Mar.Timperi 5), Taranto 19 (Tinto 5).

 

 

LE VOCI DEL DOPO-PARTITA

Giorgio Salvemini, coach Amatori Pescara“Complimenti ai ragazzi, perchè hanno sfoderato una prestazione di incredibile energia. Siamo partiti dalle nostre qualità consolidate come l’aspetto difensivo che ci sta pagando parecchio ed è stata la nota maggiormente positiva di questa partita, mentre in attacco siamo stati bravi a sfruttare i nostri punti di forza rispetto alle scelte di Taranto. Non dobbiamo cullarci sulle tre vittorie, anche perchè ci aspetta una partita molto difficile a Porto S. Elpidio”.

Giovanni Putignano, coach Casa Euro Bk Taranto“Innanzitutto vanno fatti i complimenti a Pescara, che dal primo secondo era già in palla ed ha trovato ottime percentuali da fuori nei primi quindici minuti, a cui abbiamo risposto senza segnare dall’arco per tutta la partita. Recuperare un passivo così importante in questo momento e su questo campo era davvero difficile: da domenica prossima dovremo cominciare un altro campionato, con il rientro del nostro playmaker titolare Maggio”.