giovedì 23 novembre 2017
Home / Basket / DNA / Il Roseto mette a segno il colpo METREVELI

Il Roseto mette a segno il colpo METREVELI

- 4 dicembre 2013

La Modus FM Roseto spariglia le carte del Campionato DNA Silver, e rilancia prepotentemente le proprie ambizioni: dopo una trattativa lampo condotta dal DS Verrigni, è stato trovato un accordo fino al termine della stagione 2013/2014 con l’atleta Nika Metreveli. Si realizza così un vecchio sogno degli Sharks, che già in estate erano stati molto vicini all’accordo con il fortissimo giocatore georgiano. Atleta di soli 22 anni, da ragazzo Nika era considerato come una delle nuove stelle del basket mondiale, risultando l’MVP del Torneo di Parigi 2007 organizzato dalla NBA per i nuovi prospetti mondiali. Ala/pivot classe 1991 di ben 212 cm, Metreveli viene tesserato dagli Sharks come italiano, avendo fatto tutte la trafila delle giovanili nel nostro Paese. in carriera inoltre ha già militato con le rappresentative nazionali georgiane Under 16, Under 18, Under 20 ed infine in quella maggiore, squadra con cui ha disputato quest’estate gli ultimi Europei di Basket in Slovenia. In Italia, Metreveli ha fatto il suo esordio in Eurolega ed in Serie A con la canotta scudettata di Siena agli ordini di Simone Pianigiani, attuale coach della Nazionale italiana ma è con la maglia di Sassari la sua grande annata di Serie A, dove è stato capace di maritare minuti importanti sul parquet. Nell’ultima stagione 2012/2013, sfumato l’esordio in Legadue con Napoli, estromessa dal campionato, è passato per Omegna in DNA. Qui ha chiuso il campionato a oltre 11 punti di media e 6 rimbalzi. Coach Trullo si è già dichiarato molto soddisfatto: «E’ un bel colpo, abbiamo preso il migliore atleta oggi sulla piazza. E’ un ragazzo capace di segnare grazie ad un buon tiro frontale anche da tre punti, ma è in grado anche di catturare rimbalzi, insomma potrà darci una grossa mano giocando sotto canestro con Bisconti, ma anche al suo posto. Mi auguro soprattutto che a Roseto trovi quell’ambiente capace di esaltarne le indubbie qualità». Adesso sarà corsa contro il tempo, con la società rosetana che farà di tutto per tesserare il giocatore in tempo utile per la gara di domenica prossima ad Agrigento.