mercoledì 22 novembre 2017
Home / Basket / DNA / Proger Chieti-Treviglio, Di Cosmo chiede umiltà

Proger Chieti-Treviglio, Di Cosmo chiede umiltà

- 22 novembre 2013

Nonostante un’inopinata seconda piazza dopo 8 partite, è una Proger Chieti con i piedi ben piantati a terra quella che attende la Remer Treviglio (domenica 24, ore 18:00, PalaTricalle) dell’ex centro biancorosso Emanuele Rossi. Le Furie non intendono distrarsi e perdere di vista quello che è l’obiettivo dichiarato ad inizio stagione: mantenersi ad ogni costo in una categoria prestigiosa come la LegA2 Adecco Silver. In settimana il concetto è stato ribadito anche dal presidente Gianni Di Cosmo ai suoi ragazzi: «Non dobbiamo dimenticare chi siamo, da dove veniamo – ha detto il numero 1 della Società parlando alla squadra – e che noi non abbiamo il talento che hanno molte altre squadre in questa categoria. Noi però non dobbiamo mai chinare la testa al cospetto di nessuno». Intanto, arriva qualche buona nuova dall’infermeria. Davide Cesana, superata la mononucleosi, ha cominciato ad allenarsi con il preparatore Dante Flasca. Ha perso peso e, pertanto, potenza. Improbabile vada a referto domenica contro Treviglio. Showron Glover è stato visitato ieri al Policlinico di Modena dal professor Norman Della Rosa, che lo aveva operato il 5 novembre scorso. La situazione è molto buona ed il dottore ha dato l’ok a farlo riprendere a lavorare con la palla: 4-5 giorni di solo tiro, passaggio e ball-handling, uniti alle terapie, dopo di che potrà iniziare a lavorare con i compagni con l’ausilio di un tutore. Difficile ce la faccia per il derby del 1 dicembre a Roseto, molto più verosimile che lo si riveda l’8 al PalaTricalle con Ferrara. Per domenica solita promozione rivolta alle scuole, promossa insieme al Comune di Chieti, che mira a far avvicinare alla pratica sportiva, ed in particolare allo spettacolo del basket di Lega Adecco Silver, i ragazzi delle Primarie e delle Media del comprensorio. Da segnalare anche l’iniziativa benefica a favore della Fondazione ONLUS “I Fiori del Bene”, Pieluigi Tozzi, impegnata in un progetto di aiuti (assistenza per malattie epidemiche, scolarizzazione ed altro) ai bambini dell’Etiopia. Tutti gli spettatori troveranno all’ingresso un punto dove lasciare la propria offerta. Anche la Proger Chieti farà la sua parte. Arbitri dell’incontro: Antonio Migotto di S.Stino di Livenza (VE), Luca Bonfante di Longo (VI) e Marco Marton di Conegliano (TV). Ufficiali di campo: Costantini di Silvi (TE), D’Addario di Chieti e Ulisse di Cepagatti (PE).