giovedì 23 novembre 2017
Home / Basket / DNA / Trasferta pugliese per il Chieti: Bini sì, Di Emidio forse

Trasferta pugliese per il Chieti: Bini sì, Di Emidio forse

- 15 novembre 2013

La Proger Chieti viaggerà lunedì alla volta di Bari, dove alle 20:30 è attesa dalla Liomatic per il posticipo dell’ottava giornata di Dna. Lo spostamento della gara è stato necessario a causa dell’indisponibilità del PalaFlorio nella giornata di domenica per un’altra manifestazione. In settimana si è rivisto in allenamento Edoardo Di Emidio, fuori per una distorsione alla caviglia dall’ormai lontano 20 ottobre. Il play abruzzese avverte ancora un po’ di dolore, ma sta stringendo i denti per provare a tornare a referto nel capoluogo pugliese e dare alcuni minuti di respiro al collega di reparto Simone Bonfiglio, arrivato alla corte del presidente Di Cosmo solo la settimana scorsa. Recuperato invece a pieno il lungo Matteo Bini. Il 1994 di Bibbiena aveva subito una lieve distorsione venerdì scorso, seguita poi anche da uno stato influenzale: entrambe le cose sono state superate. Intanto, al PalaTricalle si sono ripresentati Showron Glover, operato alla mano nove giorni fa a Modena dopo la frattura rimediata nel match del 31 ottobre a Ruvo di Puglia, e Davide Cesana, che era tornato a casa a Pesaro per curare la perdurante febbre dovuta al virus di mononucleosi. L’americano ha ripreso a lavorare con il preparatore Falasca, soprattutto per rieducare l’arto operato il 6 novembre e riabilitarlo il primo possibile. Il diciannovenne in prestito dalla Scavolini, dopo aver sostenuto una visita al reparto di malattie infettive dell’Ospedale di Chieti insieme al medico sociale dottoressa Ottaviano, ha avuto l’ok per riprendere ad allenarsi coi compagni a partire dalla settimana prossima. Sulla lista N che verrà presentata al PalaFlorio dalla Proger dovrebbero dunque risultare i seguenti 10 giocatori: 5-Bini, 6-Gialloreto (cap), 7-Mavelli, 9-Comignani, 11-Raschi, 13-Di Emidio, 18-Diomede, 30-Bonfiglio, 32-Soloperto, 34-Shaw.