domenica 23 luglio 2017
Home / Basket / L’Amatori regola Venafro: “Ora dobbiamo cambiare marcia”

L’Amatori regola Venafro: “Ora dobbiamo cambiare marcia”

- 21 novembre 2016

foto-amatori-venafro-partita_compressedPescara regola Venafro con il punteggio di 84-57, al termine di una gara che l’Amatori ha condotto dall’inizio, fino a dilagare nell’ultimo quarto per il più 27 finale. In evidenza i 22 punti di Simone Pepe e i 20 punti di Capitanelli, conditi anche da 12 rimbalzi. I ragazzi di Coach Salvemini hanno dato vita ad una prova gagliarda, sicuramente non perfetta tecnicamente, ma che ha rispettato la promessa del tecnico, che in settimana aveva spiegato come i suoi non si sarebbero tirati indietro e avrebbero dato tutto quello che avevano, nonostante gli infortuni, per riscattare la prova di Montegranaro e tornare a fare punti. Così è stato, nonostante l’assenza di Emidio Di Donato e i pesanti acciacchi di Bini e Grosso.

Coach Giorgio Salvemini ci ha raccontato come la squadra ha approcciato alla partita: “abbiamo lavorato bene in settimana, creando alcune situazioni di gioco e variandone altre, cercando di migliorare alcuni aspetti. C’è stato qualche problema con gli infortuni, soprattutto perché si sono accumulati tutti nello stesso ruolo. C’è da sottolineare, comunque, che una squadra può assorbire questi guai sia in senso positivo che in senso negativo e noi oggi lo abbiamo fatto in maniera positiva, vincendo una partita che sulla carta poteva anche essere scontata, ma si sa che nella pallacanestro non c’è mai nulla di scontato e la storia lo ha sempre dimostrato. Era necessario affrontare la gara con il giusto atteggiamento e la giusta concentrazione e i ragazzi lo hanno fatto, nonostante l’assenza di Emidio Di Donato ed il problema fisico di Matteo Bini che è sceso comunque in campo“.

Ora l’Amatori ha bisogno di cambiare marcia in trasferta, possibilmente già da domenica prossima ad Isernia, alla ricerca del filotto necessario per riportarsi nelle posizioni nobili della classifica.

 Amatori Pescara- Dynamic Venafro 84-57  (28-18; 14-15; 17-10)

Amatori Pescara: Pelliccione 6, Pepe 22, Rajola 6, Battaglia 11, Grosso 8, Di Giuseppe, Paoletti 1, Bini 9, Capitanelli 20, Tagliamonte 1.

Allenatore: Giorgio Salvemini.

Tiri dal campo 33/71 (46%), tiri da due punti: 25/42 (60%), tiri da tre punti 8/29 (28%), tiri liberi 10/13 (77%). Rimbalzi 40.

 

Dynamic Venafro:  Smorra 13, Prete 6, Cancelli, Minchella 3, Tamburrini 7, Moretti 13, Di Vito, Kushchev 15, Chiari, Montanaro.

Allenatore: Arturo Mascio

Tiri dal campo 22/55 (40%), tiri da due punti: 14/32 (44%), tiri da tre punti 8/23 (35%), tiri liberi 5/11 (45%). Rimbalzi 33.