venerdì 26 maggio 2017
Home / Calcio a 5 / Acqua&sapone, Brandi ha voglia di vincere

Acqua&sapone, Brandi ha voglia di vincere

- 10 luglio 2016

BrandiPreparato a dovere, Alan Brandi Cuasnicù, è pronto alla nuova sfida italiana con la maglia dell’AcquaeSapone Futsal. Arriva dal Benfica, il pivot argentino di 29 anni, grazie alla segnalazione del consulente di mercato del club della famiglia Barbarossa, Evandro Tavares, che collabora con il ds D’Egidio segnalando talenti e occasioni in giro per l’Europa. Dopo la “soffiata” decisiva di Tavares, l’agenzia del giocatore, Proneo Sports, ha contribuito a far diventare realtà questo sogno: far sbarcare in serie A la “macchina del gol”.

“Quando ho visto il progetto che sta mettendo in piedi l’AcquaeSapone, mi sono convinto subito – dice Brandi, 20 reti nell’ultima Liga portoghese – . Tra i giocatori confermati e gli acquisti che stanno arrivando, credo si stia formando una grande squadra”. Sull’ambiente, il goleador era preparato: è stato Chaguinha a Lisbona a fargli conoscere anticipatamente la realtà nerazzurra. “A lui ho chiesto informazioni e mi ha parlato meravigliosamente del club. Mi diceva sempre che aveva splendidi ricordi della sua esperienza nell’AcquaeSapone e mi ha parlato anche molto bene della città”, ha detto ancora Brandi, che farà parte dei convocati per il raduno del ct Giustozzi in vista dei Mondiali di Colombia. Ora il pivot dovrà conoscere coach Fuentes, con cui ha parlato al telefono: “Non ho ancora avuto tempo e modo di conoscerlo, ma al telefono abbiamo parlato a lungo del progetto e di alcune ide che ha per la prossima stagione”. Brandi sulle orme dei tanti crack argentini arrivati negli anni in Italia. Lui si presenta con un pedigree da star. “Ho seguito i percorsi degli argentini che giocano in Italia – chiude – . Io arrivo motivato e speranzoso per questo nuovo progetto, e con grande ambizione di vincere. Ma questo può accadere solo se si lavora duro per tutta la stagione”.