martedì 21 novembre 2017
Home / Calcio a 5 / Maschile / ATLETICO SILVI, la squadra del Sole

ATLETICO SILVI, la squadra del Sole

- 11 dicembre 2013

Silvi è una nota stazione balneare, tra le più blasonate dell’Abruzzo, fregiandosi dal 2008 del riconoscimento di Bandiera Blu d’Europa. A breve partirà la costruzione della cittadella dello sport che la Pescara calcio intende erigere sul suo territorio. La cosa che, però, dà alla bella cittadina un che d’artistico e di singolare è “La canzone del sole”, che il paroliere Mogol (in arte Giulio Rapetti) buttò giù mentre era in vacanza, d’estate, proprio a Silvi. Poi ci pensò il grande Lucio Battisti a musicarla per farne quel capolavoro che è ancora oggi. Il sole è anche la componente della società Atletico Silvi calcio a 5, pilotata con passione e intelligenza da un signore brizzolato, Peppe Di Remigio, che è ben visibile trepidante e accaldato, durante le partite. La società nasce nel 2001, s’iscrive al campionato di serie D e al secondo anno centra promozione alla C e Coppa Abruzzo. Nel 2006-2007 la svolta gestionale, con l’avvento dell’attuale gruppo societario che fa capo a quel vulcano d’idee che è il presidente Di Remigio. La società persegue una sana gestione delle risorse economiche senza voli pindarici di scalate di categorie. L’obiettivo è indirizzare e portare i ragazzi di Silvi, dove c’è una buona tradizione calcistica, a una buona pratica sportiva del calcio a 5. Obiettivo è di avere dei ragazzi “nostrani” validi che possano competere a livelli ottimali. La prima squadra milita da sempre in C1 con un buon roster con parecchi giovani del vivaio. Giovane è l’allenatore Daniele Di Vittorio, che non lesina impegno e capacità per prima squadra e under 21. L’Atletico Silvi veleggia in un medio-bassa classifica, ma ha potenzialità per risalire. Un segnale è l’impegno che avrà, ai primi di gennaio, quando affronterà in Final Four Real Dem, Loreto e Cambise Trasacco per vincere la Coppa Italia regionale, che permette di accedere alle fasi nazionali il cui vincitore andrà di diritto in serie B. L’under 21 invece è lì, ad 1 punto dalla vetta. La Juniores si mantiene nell\’alta classifica con un pareggio strappato alla capolista Pescara. Novità assoluta è l’ingresso della squadra femminile (la neopromossa Florida), che partecipa all’impegnativo campionato di serie A. Occupa l’ultima posizione in graduatoria, ma l’impegno non viene mai meno contro avversarie forti e agguerrite. Comunque la squadra porta in giro per l’Italia il bel nome di Silvi e questa è senz’altro una promozione da non sottovalutare. Una cosa manca, ed è la scuola calcio, che il buon Peppe cercherà di colmare per dare un assetto completo a questa società. Allora brillerà di luce propria. “Il sole quando sorge, sorge piano e poi la luce si diffonde tutto intorno a noi”, così cantava Lucio Battisti nella celeberrima canzone ispirata alla città di Silvi.