venerdì 24 novembre 2017
Home / Calcio a 5 / Maschile / Bellarte difende la… difesa e sprona Borruto

Bellarte difende la… difesa e sprona Borruto

- 5 dicembre 2013

Dopo le dichiarazioni del patron Barbarossa, anche Massimiliano Bellarte fa il punto a metà regular season ormai archiviata. I numeri confortano il coach e lo spingono a pensare sempre positivo. «Siamo la quinta miglior difesa e non dico la quinta peggiore – afferma il tecnico nerazzurro – , con una media goal subiti che se analizzati, non è tanto distante da quella dello scorso anno nel quale siamo stati la seconda miglior difesa del campionato. Noi difendiamo attaccando, e chiudere tutte le strade che possono permettere all’avversario di far correre la palla, significa anche moltiplicare la quantità di palloni giocabili di cui potremmo disporre». Una puntualizzazione a cui Bellarte sembra tenere particolarmente riguarda il dato dei gol subiti. «In realtà tolta la partita di Bologna, in cui abbiamo perso ogni distanza nella fase di non possesso, e tolti i goal subiti a risultato già largamente acquisito, abbiamo una media di 2,4 goal subiti contro i 2,14 della passata stagione. Se pensiamo che l’unica sconfitta e gli ultimi due pareggi sono arrivati con 2 goal subiti, dei quali uno nell’ultimo minuto di gioco, forse bisognerebbe affermare che in realtà ci mancano dei goal, quelli che mancano a tanti giocatori». Il riferimento sembra essere rivolto a Borruto, finora a segno solo due volte (contro il Rieti). «Sono sicuro che la squadra lo metterà in condizione di farne tanti, e se lui riuscirà a scrollarsi di dosso il peso di dover soddisfare le troppe aspettative ne farà molti di più. Ha avuto un miglioramento nel modo di allenarsi, diventato intenso e costante, cosa che di sicuro lo porterà ad essere il finalizzatore principale della squadra. Alcuni pensano che questo non sia estremamente contundente e chiarificatore e cercano spiegazioni differenti». RESCIA E’ intanto ufficiale il passaggio di Maxi Rescia al Real Rieti.