sabato 25 novembre 2017
Home / Calcio a 5 / Maschile / Piacere di rivederti, Xuxa»

Piacere di rivederti, Xuxa»

- 29 novembre 2013

Il passato e il presente si affrontano alla Zoppas Arena di Conegliano. Xuxa Zaramello per la prima si ritrova contro l’AcquaeSapone e tanti ex compagni di mille battaglie. Il portiere della Marca, capitano della squadra di Bellarte nelle ultime due stagioni, ha condiviso ben quattro campionati con il suo successore, Murilo Ferreira. Dalla promozione in A2, alla semifinale scudetto dello scorso anno. Due colonne della società della famiglia Barbarossa. Sabato saranno uno di fronte all’altro, per la sfida nella sfida: capocannoniere della serie A, Murilo, contro uno dei portieri più apprezzati del futsal italiano, Xuxa. «Sono contento per Zaramello: è in una grande società, se lo merita per quello che ha dimostrato finora nella sua splendida carriera. Per me sarà anche un piacere rivederlo», dice Murilo, che aggiunge: «La sua presenza nella Marca rende questa partita ancora più difficile, perché lui conosce bene il nostro gioco. Spero che vada tutto bene: siamo amici, sì, ma in campo conta solo la vittoria». Il ricordo più bello insieme a lui con la maglia dell’AcquaeSapone? «Ne abbiamo tanti. Anni di trasferte insieme, di vittorie e di sconfitte, momenti di grande euforia, altri di tensione… E’ stato un compagno di squadra fantastico, e un ottimo capitano. I momenti più belli? L’accesso in serie A, la salvezza, i play off, la semifinale dell’anno scorso. Siamo stati anche la seconda miglior difesa della serie A, merito da condividere con tutto il gruppo». La Marca ha iniziato male, ma da quando è entrato Zaramello in porta vince sempre. «E’ stato importante per loro, ma non è solo questo il motivo – chiude Murilo –. E’ merito suo, ma anche del lavoro dello staff e di tutta la squadra veneta. Sono i campioni d’Italia e lo stanno dimostrando sul campo».