mercoledì 22 novembre 2017
Home / Calcio a 5 / Femminile / Gimena Blanco: «Grazie di tutto AZ, ma vinceremo noi!»

Gimena Blanco: «Grazie di tutto AZ, ma vinceremo noi!»

- 29 novembre 2013

Il presente la metterà di fronte al suo passato. Un passato recente e glorioso, griffato con il titolo di campione d’Italia. Gimena Blanco, la Lazio e l’Az Gold Chieti. Intrecci meravigliosi e affascinanti. Domenica, a Roma, il big match tra le due armate del girone B di serie A. Il fenomeno argentino, in maglia biancoceleste, proverà a fare male alle sue ex compagne. «Ringrazierò per sempre l’Az Chieti, presidente, compagne, allenatore, e a tutti farò un grande in bocca al lupo per il campionato, ma domenica vinceremo noi!», annuncia Gimena a SPORTAG. «Sarà importante giocare con la forza del nostro collettivo. Credo che la Lazio sia la più forte del campionato soprattutto per la qualità dei ricambi. Pronostico sulla gara? Spero di vincere, magari con 2 reti di scarto». I ricordi del tricolore vinto l’anno scorso con l’Az sono ancora freschi. Blanco sa perfettamente qual è il gol che non potrà mai scordare: «Semifinale scudetto contro il Sinnai (4-5 per le sarde dts, con le teatine qualificate alla finale, ndr), tempi supplementari tiro preciso da destra, che si insacca sotto l’angolino a sinistra. Credo fu importante per accedere alla finalissima». In quel Sinnai giocava anche Lucileia Renner Minuzzo, oggi compagna di squadra di Gimena nella Lazio: «Credo che Lù sia una delle migliori giocatrici della serie A. Sarà perché mi ci alleno insieme, ma le sue caratteristiche sono davvero rare per una donna. Tra i portieri ammiro Marika Mascia, in campo abbiamo sempre avuto grande intesa». Dalla sponda neroverde sono piovuti fior di complimenti per l’argentina. Ha iniziato Federica IannucciSembra che Gimena danzi insieme al pallone») e ha proseguito Lia VuttarielloE’ inarrivabile»). «Con Lia mi sento spesso, le voglio bene, abbiamo condiviso allenamenti, casa, palestra e divertimento. E sono sempre in contatto anche con Valentina Maione», spiega la Blanco. Proprio il portiere dell’Az Lia Vuttariello ha di recente confidato a Sportag il sogno di effettuare una bella parata proprio all’amica (LEGGI QUI). Cosa risponde Gimena? «Lo dirò direttamente a lei!», scherza Blanco. C’è ancora un po’ di tempo per farlo. Tra qualche ora, però, l’amicizia passerà in secondo piano: sarà battaglia vera per aggiudicarsi il big match.