lunedì 26 giugno 2017
Home / Calcio a 5 / Final Eight: Pescara-Asti, la storia si ripete

Final Eight: Pescara-Asti, la storia si ripete

- 6 marzo 2016

Esultanza PescaraPescara e Asti, ancora loro, un anno dopo. La finale della Coppa Italia 2016 è la stessa di dodici mesi fa: al Pala Giovanni Paolo II di Pescara, oggi (calcio d’inizio alle 20.15, diretta RaiSport 1), gli abruzzesi giocheranno per la rivincita, gli Orange per il bis. Ma Kaos Futsal e Carlisport Cogianco hanno rischiato di far saltare il banco: gli emiliani hanno ceduto solo ai tiri di rigore (decisivo l’errore di Kakà, ultima trasformazione di Bertoni), mentre i genzanesi sono rimasti in vantaggio per quasi tutto il primo tempo, prima di cadere sotto i colpi di Grello e Canal (doppietta nel 3-2 finale per gli abruzzesi).

FEMMINILE Prima della finale maschile, alle 17.30 (diretta streaming sul sito della Divisione Calcio a cinque) si giocherà quella della Coppa Italia di Serie A femminile Elite. E sarà una finale a sorpresa, tra SS Lazio e Isolotto Firenze. Nella prima delle due semifinali, la squadra di Chilelli ha la meglio nel secondo tempo (3-1) dell’Inebrya Lupe, stesa con le reti di Iannucci, Catrambone e Pomposelli. Più combattuta l’altra sfida, che ha visto protagoniste le toscane contro la Loggia Vernici Lazio, decisa da tre gol dell’ex Blanco e da uno di Dayane (4-3 il finale).

UNDER 21 C’è una squadra che la Coppa Italia l’ha già alzata: è l’Aosta, che ha trionfato nell’Under 21 grazie al 5-3 sulla Carlisport Cogianco. In svantaggio 2-0 all’intervallo, la squadra di Rosa ha saputo rimontare grazie alla doppietta di Carvalho Ribeiro (votato miglior giocatore della finale) e ai gol di Birochi Filho, Teixeira e Charrier. Inutili le reti genzanesi di Pulvirenti e Paschoal (doppietta). Alla gara, giocata in mattinata per permettere alle scuole di riempire il Pala Giovanni Paolo II, hanno assistito oltre 1000 studenti delle scuole di Pescara e provincia.