giovedì 27 luglio 2017
Home / Calcio a 5 / ItalFutsal senza limiti: “Possiamo arrivare lontano”

ItalFutsal senza limiti: “Possiamo arrivare lontano”

- 31 luglio 2016

Alex Merlim durante il Media DayPrimo giorno di scuola per la Nazionale italiana di futsal. Al Centro Olimpico Fijlkam di Ostia, sede del raduno fino al 13 agosto, i 24 azzurri hanno svolto una doppia seduta di lavoro atletico per preparare la fase finale della Fifa Futsal World Cup 2016, in programma in Colombia dal 10 settembre al 1° ottobre. Tra un allenamento e l’altro, capitan Lima e altri sei giocatori (Mammarella, Merlim, Honorio, Romano, Cesaroni e Fortini) hanno incontrato gli organi di stampa per il Media Day, che si ripeterà nella giornata di venerdì 5 agosto dalle 14.30 alle 16.30.

“Abbiamo tanta voglia di scendere in campo e dimostrare che questo gruppo può ancora dire la sua – ha detto Gabriel Lima –. Vogliamo arrivare il più lontano possibile, ma pensando partita dopo partita. A cominciare dalla prima con il Paraguay, che è insidiosa non solo perché è la gara d’esordio, ma perché affrontiamo un avversario di livello mondiale”. Mercoledì 10 (ore 21, porte aperte al pubblico), la prima amichevole contro la Slovacchia, che otto mesi fa – prima di Euro 2016 – ha battuto l’Italia nella terza e ultima gara del Main Round di qualificazione vinto dagli azzurri. “Queste partite ci serviranno per provare alcune situazioni, come la difesa con il portiere di movimento, viste le difficoltà che abbiamo avuto nell’ultimo precedente con gli slovacchi. Cercheremo di trovare la miglior condizione e l’intesa tra noi”.

Giovedì 11 agosto, gli azzurri torneranno di nuovo in campo per la seconda gara contro la Slovacchia (porte chiuse). In vista dell’esordio alla Fifa Futsal World Cup (11 settembre a Cali contro il Paraguay), l’Italia giocherà altre cinque amichevoli. A Cavalese (Trento), sede della seconda parte della preparazione, contro l’Ungheria (24-25 agosto) e l’Ucraina (30 agosto), e in Colombia, contro Panama (5 settembre) e Uzbekistan (7 settembre). Il #RoadtoColombia è appena iniziato.