martedì 17 ottobre 2017
Home / Calcio a 5 / Jonas scaccia incubo: AcquaeSapone-Latina 4-2

Jonas scaccia incubo: AcquaeSapone-Latina 4-2

- 6 novembre 2016

gial0759Arriva la prima vittoria della stagione. Attesa, desiderata, cercata già una settimana fa sul campo della Luparense. La maledizione si spezza al Palaroma contro il Latina: un 4 a 2 che, al di là della sofferenza finale, non è mai stato in discussione. Bene la fase difensiva, mastodontico Mammarella, concreta la fase offensiva. C’è poco da fare per Battistoni e soci, nonostante la condotta arbitrale pessima riesca a condizionare l’andamento della partita sia nel primo (soprattutto) che nel secondo tempo. Quando, sul 2 a 0 per i nerazzurri, viene assegnato un tiro libero al Latina, Mammarella alza il muro su Avellino e da una mazzata alle chance avversarie. Decidono i gol di Jonas, che si sblocca davanti al pubblico di Montesilvano, dopo il primo gol stagionale di Pescara, con un’azione manovrata da capitan Murilo, e Brandi, che fa tutto da solo in area fino a beffare Chinchio con un tocco morbido. La ripresa si apre nel migliore dei modi: dopo 1’10’’ Jonas finalizza l’assist di Lima per il tris pesantissimo nell’economia della partita. Che intanto scivola via tra falli e cartellini in abbondanza nonostante il clima di correttezza sul parquet. Partita in controllo, ma ancora voglia di azzannare la preda: a metà ripresa è Gabriel Lima a firmare il poker su assist di Jonas dalla destra: il capitano azzurro corre a baciare il figlio sugli spalti. La festa può iniziare. Nel finale, come detto, con Battistoni prima e Bernardez poi, entrambi con la maglia di portiere di movimento, consentono ai pontini di ridurre lo svantaggio, ma non cambiano la storia di una partita già segnata.

Venerdì a Napoli per la prima volta in diretta su Sportitalia un test di maturità per Murilo e compagni. “La vittoria era importante, credo che l’avremmo meritata già prima di oggi, ci serviva per poter lavorare con più fiducia verso il futuro – ha detto il coach Fuentes a fine gara – . L’inizio della stagione è stato difficile per noi, con la preparazione condizionata dal mondiale e dalle squalifiche”.

ACQUAeSAPONE UNIGROSS-AXED GROUP LATINA 4-2 (pt 2-0)

ACQUAeSAPONE UNIGROSS: Mammarella, Lima, Romano, Murilo, Zanella, Braga, De Oliveira, Brandi, Casassa, Jonas, Josè Ruiz, Jamur. All. Fuentes.

AXED GROUP LATINA: Chinchio, Rosati, Terenzi, Maina, Pica Pau, Bernardez, Compagni, Battistoni, Corso, Montagna, Avellino, Landucci, Amodeo. All. Basile.

ARBITRI: Ziri di Barletta, Scarpelli di Padova, crono Di Filippo di Teramo.

MARCATORI: nel pt 5’52’’ Jonas (A), 9’15’’ Brandi (A); nel st 1’10’’ Jonas (A), 10’36’’ Lima (A), 16’34’’ Maina (L), 19’54’’ Pica Pau (L).

NOTE: ammoniti Zanella, Lima, Brandi, Josè Ruiz (A), Battistoni (L), Chinchio (L), Corso (L).