giovedì 14 dicembre 2017
Home / Calcio a 5 / Mammarella THE REAL: “Dedicato alla mia famiglia”

Mammarella THE REAL: “Dedicato alla mia famiglia”

- 21 maggio 2016

IMG_5797Si è chiusa in semifinale la stagione dell’AcquaeSapone Emmegross. Contro la grande corazzata del campionato attuale, l’Asti vincitrice della regular season, la squadra della famiglia Barbarossa ha tenuto i giochi aperti fino alle battute conclusive di gara-3. Una serie di semifinali che ha regalato spettacolo e portato consensi enormi attorno ai ragazzi di Bellarte.

In casa nerazzurra, ieri è stato comunque giorno di festeggiamenti: dai Futsal Awards promossi dalla testata specializzata Futsalplanet è arrivato il terzo posto come miglior portiere del mondo 2015 per Stefano Mammarella. Il numero uno teatino, per tre volte vincitore dell’ambito premio, chiude dietro Higuita (Kairat) e Sedano (Barcellona). Pur non avendo vinto titoli con il club e con la Nazionale, le sue parate continuano ad incantare gli addetti ai lavori e i tifosi di tutto il pianeta. Sarà il portierone abruzzese il punto fermo del prossimo progetto tecnico della società del presidente Barbarossa per il 2016/2017. La prossima stagione, tra l’altro, inizierà più tardi rispetto agli ultimi anni a causa del Mondiale di Futsal in programma in Colombia dal 10 settembre al 1° ottobre. L’Italia di Mammarella (e Murilo Ferreira e Paolo Cesaroni) se la vedrà nel girone con Paraguay, Vietnam e Guatemala. “Orgoglioso di far parte di questa famiglia e della stagione appena conclusa, abbiamo giocato alla pari contro una grandissima squadra come l’Asti e i dettagli hanno premiato loro, che hanno comunque meritato. Il riconoscimento? Lo condivido con tutti: la mia famiglia, la società, lo staff tecnico e la gente che ci segue con affetto, nei momenti felici e ancora di più in quelli difficili”.