martedì 12 dicembre 2017
Home / Calcio a 5 / Montesilvano: domani il Carmagnola, a breve il mercato

Montesilvano: domani il Carmagnola, a breve il mercato

- 28 novembre 2014

Il presidente Iervolino fa il punto sulle possibili mosse per rinforzare l’organico

 

iervolinoIl Città di Montesilvano affronta domani (ore 17,30 Palaroma) i gialloneri del Carmagnola, reduci dalla buona prestazione casalinga contro Forlì, in uno scoppiettante 5-3 a Caramagna Piemonte. Il Montesilvano è al quinto posto a 17 punti, dopo due vittorie di fila l’ultima nella trasferta milanese, non può sbagliare anche se ha due squalifiche importanti Burato e Tosta e alcuni giocatori non al meglio delle condizioni fisiche. Il tecnico Marzuoli potrà contare sul contributo di qualche valido elemento dell’under 21. L’obiettivo degli abruzzesi, con il potenziale secondo attacco del campionato, è quello di conquistare il quarto posto per la Final Eight.

La società punta decisivamente all’ambizioso traguardo. Per il Montesilvano la prossima settimana arriva la nazionale e al Palaroma martedì sera si accendono i ricordi. La partita amchevole contro l’Olanda, in programma alle ore 20,30, sarà l’occasione per ricordare Corrado Roma, indimenticato tecnico nato proprio a Montesilvano e scomparso dieci anni fa, il 28 novembre 2004, in un tragico incidente stradale. Lunedì 1° dicembre, alle 11.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Montesilvano, è in programma il saluto alle delegazioni di Italia, Olanda e Polonia in occasione delle amichevoli, al quale presenzieranno il sindaco della città abruzzese Francesco Maragno, il vice sindaco (con delega allo sport) Ottavio De Martinis, e il presidente della Divisione Calcio a cinque Fabrizio Tonelli.

Il presidente Antonio Iervolino illustra gli obiettivi societari e presenta la gara contro il Carmagnola. “Il risultato di Milano – spiega il massimo vertice del Città di Montesilvano – premia gli sforzi delle ultime settimane e ci permette di riavvicinarci alla zona di Final Eight, per il momento ad una lunghezza. Siamo convinti e consapevoli che dalla gara con il Gruppo Fassina la squadra si è lasciata alle spalle due stop in cui ha pagato troppo, se vogliamo entrare nelle prime non possiamo permetterci passi falsi e dobbiamo vincere. Sabato il Carmagnola ha conseguito la vittoria contro il Forlì e ha il morale alto per fare bene, noi siamo rimaneggiati mancano Burato e Tosta, non ci basterà il pari. La Came Dosson, a riposo, rischia il secondo posto e c’è la possibilità di superarla, poi Orte e Pesaro hanno delle gare impegnative almeno sulla carta, noi abbiamo già giocato scontri diretti. Siamo messi teoricamente meglio, ma ogni gara è diversa e non si può abbassare mai la guardia”.

Dalla prossima settimana si apre il mercato e il Città di Montesilvano attende da gennaio il nazionale argentino Rosa e valuterà nei prossimi giorni se rinforzarsi: “Al momento non sappiamo se ci saranno opportunità di prendere nuovi giocatori se dobbiamo fare sacrifici li faremo, altrimenti pensiamo solo ai play off. La squadra, tranne nelle due battute d’arresto, ha risposto bene e siamo soddisfatti, abbiamo mantenuto la stessa rosa dello scorso anno, con Eric arrivato in ritardo. E’ un campionato molto impegnativo stiamo però recuperando e guardiamo avanti con fiducia. Orte e Cagliari sono due scogli duri e credo che arriveranno fino alla fine con una rosa anche loro ristretta, ma si rinforzeranno dopo i traguardi raggiunti. Le altre squadre che non andranno in Coppa Italia avranno giocatori in esubero e faremo un sacrificio se entremo nelle prime 4 posizioni, al contrario investiremo sui giovani per il prossimo anno pensando ai play off”.