sabato 29 luglio 2017
Home / Calcio a 5 / Pescara c5, alla scoperta di Matias Rosa

Pescara c5, alla scoperta di Matias Rosa

- 10 luglio 2016

(Dal sito ufficiale del Pescara c5)

rosaMatii, benvenuto in casa Pescara.

Sono veramente molto contento di essere un nuovo giocatore del Pescara. Entro a far parte di una società che lavora molto bene e che vuole vincere tutto, una società ambiziosa quanto me. Questa è la ragione per la quale ho scelto il Pescara. Per me è il massimo e farò di tutto per vincere e onorare la maglia biancazzurra.

La scorsa stagione ti sei messo in luce e ti sei affermato in serie A, giocando un campionato splendido. Ripetersi non è mai facile, soprattutto in un grande club. Ti senti pronto ?

Nuova squadra, nuovi obiettivi, è questa la sfida che più mi piace. Ringrazio i miei ex compagni e mister Ricci che mi hanno aiutato davvero tanto. Ma adesso bisogna cancellare dalla mente tutto quello che è stato nella passata stagione e ripartire da zero senza credere di poter contare su una rendita. Impegno, tanto sudore e tanto sforzo, ecco quello che servirà per ripetere e superare i risultati dello scorso anno. Penso che senza umiltà e senza la voglia di lavorare non si arriva da nessuna parte.

Nell’immediato quali sono i tuoi obiettivi personali ?

Semplice! Voglio fare sempre meglio, qualcosa in più di quello che ho fatto in passato. Salendo un gradino alla volta si possono raggiungere le altezze più vertiginose. Naturalmente, come tutti, a livello personale vorrei vincere il più possibile ma ancora di più mi preme di vincere insieme ai miei nuovi compagni di squadra.

Scheda tecnica: quali sono attualmente i tuoi punti di forza e dove invece credi di dover migliorare ?

Penso che i miei punti di forza consistano nelle mie capacità offensive. Nasco come pivot ma nellultima stagione ho giocato molto anche da laterale e in qualche occasione persino da ultimo. Sono giovane e ho ancora molto da fare per completarmi. I miei punti di debolezza ? Non li dico, lascio ai miei avversari il compito di scoprirli.

Hai parlato con mister Colini ?

No, non ho avuto ancora modo di parlare con mister Colini ma ho saputo del suo interesse nei miei confronti. Questo mi ha fatto veramente piacere e lo ringrazio. Non vedo lora di iniziare con lui questo nuovo percorso. Ho fiducia di poter progredire cgrazie al suo aiuto e ai suoi insegnamenti.

Parliamo del tuo tempo libero, fuori dal campo cosa ti piace fare ?

Sono un ragazzo normalissimo a cui piacciano cose normalissime. Mi piace riposare, sentire musica, stare con gli amici. Niente di speciale e fuori dallordinario.

Vuoi mandare un saluto o un ringraziamento ?

Voglio salutare i tifosi del Pescara e voglio dire loro che non sono uno che si risparmia. Darò tutto me stesso per la causa biancazzurra. Ringrazio in modo particolare Matteo Iannascoli e tutta la Società per la grande fiducia riposta in me. Sono certo di non deluderla. Ciao a tutti e a presto.