venerdì 26 maggio 2017
Home / Calcio a 5 / Il Pescara c5 in visita al reparto di Chirurgia: “Piccoli gesti per aiutare chi soffre”

Il Pescara c5 in visita al reparto di Chirurgia: “Piccoli gesti per aiutare chi soffre”

- 15 dicembre 2016

visita-in-repartoIeri mattina la squadra del Pescara C5, guidata dal Presidente Danilo Iannascoli, da Rocco Caramanico, Presidente della Sagem, (Main Sponsor del Pescara C5) e dal DS Matteo Iannascoli, ha consegnato 5 TV 32” di ultima generazione all’ Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale II, diretta dal dott. Massimo Basti.

 

L’arrivo in pullman, all’esterno della struttura ospedaliera, ha richiamato subito l’attenzione di tanti tifosi e simpatizzanti che hanno accolto con calore la squadra. Accolti in reparto dal Dott. Basti e dal Direttore Generale dell’ASL di Pescara, Armando Mancini, gli atleti si sono intrattenuti con medici, infermieri e pazienti, portando con loro i regali e un po’ di spensieratezza e di gioia natalizia. Il Presidente Iannascoli ha ricordato ai presenti quanto sia importante e doveroso per il mondo dello sport aprirsi verso il sociale e verso ogni tipo di disagio e di sofferenza: “Non dobbiamo mai chiuderci in noi stessi e ogni volta che riceviamo una giusta sollecitazione, cercare di soddisfarla tempestivamente. Sono piccoli gesti che possono essere molto importanti nei momenti di difficoltà. Lo sport è gioia, vita, salute e per questo ha il dovere di portare tutta la propria positività in chi attraversa momenti difficili e negativi. Noi sentiamo nostro questo dovere e vogliamo essere in questo senso una vera risorsa per chi opera nel sociale”.

 

“Avvicinare chi ha a chi non ha, è questa la grande missione a cui ci dedichiamo, anche in termini di salute – ha poi voluto ribadire il D.G. Armando Mancini  – Porgo un grande ringraziamento alla Società Pescara C5 per questo gesto. Vedere oggi gli atleti che rappresentano la nostra città qui da noi, vedere lo sport di successo aiutare l’ospedale, è per me e per tutti gli operatori e i pazienti una grande gioia”. Il dottor Basti ha poi sottolineato come “un presidio di salute sul territorio sia un presidio di tutti, dove tutti collaborano per questo fine”.

 

“Siamo orgogliosi – ha aggiunto il dottor Basti –  che qualcuno ci riconosca questo ruolo e che ci dia tangibilmente una mano per mantenere questi livelli di assistenza”. La coordinatrice infermieristica Rita Leonzio si è invece soffermata sui motivi che hanno portato il reparto a inoltrare la richiesta di dotare il reparto di 5 televisori: “Questo regalo è importante perché abbiamo tante persone che hanno bisogno di distrarsi, queste TV rappresentano per loro un grande regalo. Vogliamo ringraziare il Pescara C5 e lo faremo prestissimo sugli spalti del PalaRigopiano, incitando a gran voce la squadra.” Infine dopo aver posto le cinque TV sotto l’albero di Natale del reparto, i giocatori si sono ulteriormente intrattenuti con pazienti per le foto, gli autografi di rito e gli scambi di auguri. Al termine di quest’incontro il commento di capitan Ghiotti ben rappresenta il pensiero di tutti i suoi compagni: “Noi tifiamo per la salute di questi pazienti e a loro volta i pazienti ci hanno promesso di tifare e sostenerci. Un’esperienza bellissima e molto molto gratificante, da ripetere al più presto.”.