martedì 12 dicembre 2017
Home / Calcio / Bjarnason-Politano-Da Silva bis, lampi vincenti: Pro Vercelli-Pescara 0-4

Bjarnason-Politano-Da Silva bis, lampi vincenti: Pro Vercelli-Pescara 0-4

- 6 dicembre 2014

Serie B, 17esima giornata: successo importante per gli adriatici. Preoccupazione per l’infortunio occorso a Grillo

 

Victor Da Silva (foto emmetì)

Victor Da Silva (foto emmetì)

Quattro lampi firmati Bjarnason, Politano e Da Silva (bis) consentono al Pescara di espugnare Vercelli: 4-0 sul campo della Pro, vittoria importante per gli adriatici. Si è sbloccato l’islandese Bjarnason, che non segnava con la maglia biancazzurra da quel Palermo-Pescara di serie A del 10 febbraio 2013. Ha trovato una super doppietta il baby Da Silva, ha debuttato discretamente Vitturini, bene Selasi, qualche minuto anche per Bunoza. Ma c’è preoccupazione per l’infortunio occorso a Fabrizio Grillo, in lacrime dopo una brutta distorsione al ginocchio.

La Pro schiera Marchi al centro del tridente, Baroni lancia il baby Vitturini a destra nella linea difensiva.

La gara è combattuta ma tutt’altro che bella, con le squadre incapaci di arrivare al tiro in modo pulito. La prima chance da rete arriva al 13′ e nasce da un’incredibile disattenzione della difesa biancazzurra, che si dimentica di Belloni, troppo frettoloso e impreciso nel concludere in porta. Il Pescara non propone praticamente nulla di interessante e pericoloso nella prima mezz’ora, con Pasquato, Politano, Bjarnason e Maniero quasi mai nel vivo dell’azione, e Pesoli che rischia di procurare il rigore trattenendo in area Marchi. Al 31′, però, un’intuizione di Pasquato innesca Birkir Bjarnason, che controlla e trafigge Russo di sinistro, sbloccando il match e sbloccando soprattutto se stesso da una interminabile e preoccupante apatia. Gli ospiti si sciolgono improvvisamente e sulle ali dell’entusiasmo sfiorano il bis con Pasquato e Politano. La reazione della Pro sta tutta in una rovesciata di Coly e in un destro alto di Emanuello.

Il protagonista di inizio ripresa è il portiere biancazzurro Simone Aresti, che nega la gioia del gol sia a Marchi che a Scavone con due grandissimi interventi. Pesoli cresce molto rispetto alle disattenzioni della prima frazione, e si produce in un grande anticipo risolutore in area, prima però di abbandonare il campo per infortunio (dentro Selasi con Zuparic che scala in difesa). Fioccano i cartellini gialli, cresce la Pro, e al 70′ Zuparic si immola con la nuca su mezza girata ravvicinata di Fabiano, salvando di fatto i suoi dal pareggio. Baroni richiama Pasquato per Da Silva, e l’ex Padova non gradisce. Ci pensa allora Politano a riportare il sorriso con un gran gol al 74′: aggancio, dribbling e solito sinistro velenoso che vale il 2-0. La gioia diventa però paura a 10′ dalla fine, quando il ginocchio di Grillo subisce una distorsione innaturale e cede: terzino a terra in lacrime, dentro Bunoza. A 5′ dalla fine c’è gloria anche per il baby Victor Da Silva, che riceve da Politano, salta Russo e deposita in rete il 3-0. Non è finita, perché al 90′ Selasi innesca Da Silva che firma il bis personale con un facile pallonetto su Russo. Nel finale nervosismo Appelt-Aladje. Con questo successo il Pescara sale a 20 punti in classifica, uno in meno della Pro Vercelli. Sabato prossimo sfida interna con l’Avellino.

Pro Vercelli
0
Pescara
4
0'
PRO VERCELLI (4-3-1-2): Russo, Ferri Cosenza Coly Scaglia, Emmanuello Ardizzone Scavone, Marchi, Belloni Fabiano. Allenatore: Scazzola.
0'
PESCARA (4-4-2): Aresti, Vitturini Pesoli Salamon Grillo, Politano Appelt Pires Zuparic Bjarnason, Maniero Pasquato. Allenatore: Baroni.
1'
INIZIA LA PARTITA, primo pallone giocato dai padroni di casa
1'
primo tentativo di Marchi: destro centrale bloccato da Aresti
2'
risponde Pasquato su tocco di Maniero: destro troppo tenero, bloccato da Russo
9'
Scaglia prova a scuotere i suoi dal torpore iniziale del match con un sinistro alto e senza pretese
12'
Pesoli e Vitturini allontano un pallone pericoloso dalla propria area di rigore
13'
Belloni si divora l'1-0 dopo essere stato smarcato in area da palla ferma. Ma la difesa del Pescara si dimentica clamorosamente dell'attaccante, che di sinistro spara altissimo.
17'
Aresti e Bjarnason spazzano via la punizione al centro di Scaglia. Resta a terra Pesoli, che si scontra con il proprio portiere e rimane contuso alla testa
22'
su lancio profondo di Scaglia, contatto tra Grillo e Marchi con l'attaccante della Pro che cade a terra. Non c'è nulla, semplice rimessa dal fondo
25'
Marchi reclama il rigore per una trattenuta di Pesoli, l'arbitro lascia correre. Fischi e polemiche al Piola
27'
cross affrettato e impreciso di Pasquato, con il Pescara che non riesce a tenere palla in attacco e a proporre situazioni interessanti
27'
Marchi incrocia sul fronte opposto: palla larghissima
31'
stacca Salamon sul secondo palo, ma il difensore polacco è pescato in fuorigioco
32'
BJARNASON GOL!!! L'ISLANDESE SI SBLOCCA E SU ASSIST DI PASQUATO TRAFIGGE RUSSO DI SINISTRO! 0-1!
34'
Pescara ora più sciolto: Maniero serve Politano, il cui sinistro a rete viene deviato in corner
37'
ci prova Coly in rovesciata acrobatica, palla alta sopra la traversa
37'
Politano libera e scarica il sinistro: alto sopra la traversa
38'
ammonito Coly
41'
insidioso cross di Politano da destra, con Russo che smanaccia e si salva
43'
Emanuello spedisce altissimo un destro in corsa dal limite, Pro Vercelli pericolosa
45'
1 minuto di recupero
45'
Politano spedisce a lato una punizione dai 25 metri
45'
FINE PRIMO TEMPO: PRO VERCELLI-PESCARA 0-1
46'
INIZIA IL SECONDO TEMPO
47'
grandissima parata di piede di Aresti su sinistro incrociato di Marchi!
48'
Emanuello colpisce male in corsa dal limite: palla fuori di molto
52'
sventola mancina di Belloni da fuori: palla radente sul fondo
53'
ammonito Zuparic
54'
resta a terra Maniero, soccorso a bordo campo dallo staff sanitario biancazzurro
55'
ancora Aresti su Scavone, gran parata e il Delfino si salva
56'
grande copertura di Pesoli su punizione da sinistra
56'
ammonito Fabiano
57'
doppio tentativo di Pasquato dalla distanza, solo corner per il Pescara
60'
ammonito Ferri
60'
fuori Emanuello, dentro Ragatzu
61'
altra punizione di Pasquato, deviata in angolo
62'
ammonito Pesoli
63'
Coly prolunga pericolosamente di testa un pallone in area, che si perde sull'out opposto
63'
si fa male Pesoli, al suo posto dentro Selasi
64'
ammonito anche Cosenza
66'
Salamon stoppa un cross insidioso di Fabiano
66'
Aresti esce coraggiosamente su Fabiano: scontro duro tra i due, il portiere resta qualche attimo contuso a terra
68'
spunto di Vitturini a destra, servito da Politano in sovrapposizione: al momento del cross la palla ha già oltrepassato la linea di fondo
69'
stacca Marchi su cross da sinistra, palla a lato
70'
Zuparic salva con la nuca su mezza girata a colpo sicuro di Fabiano! Che occasione per il pari della Pro!
71'
fuori Pasquato, molto nervoso presumibilmente per il cambio, dentro Da Silva
73'
gran sinistro di Scavone, con palla che sfila di poco alta
74'
anche Belloni da fuori: alto
74'
POLITANO, CHE GOL! 2-0 PESCARA! Aggancio, dribbling e sinistro velenoso in rete!
76'
fuori Belloni, dentro Aladje
77'
ancora Marchi pericoloso, con palla che sorvola la traversa
77'
brutto infortunio al ginocchio per Grillo, che resta a terra in lacrime
80'
fuori Grillo, dentro Bunoza
81'
palo di Pires su cucchiaio meraviglia di Da Silva! Pescara vicinissimo al tris
84'
DA SILVA, GOL! Il baby brasiliano salta Russo e deposita in rete il 3-0 Pescara!
86'
punizione di Scaglia, deviata sul fondo
87'
Russo stoppa Politano
90'
ANCORA DA SILVA IN PALLONETTO SU ASSIST DI SELASI! 4-0 PESCARA!
90'
4 minuti di recupero
90'
ammonito Aladje
90'
FINE: PRO VERCELLI-PESCARA 0-4