sabato 25 novembre 2017
Home / Calcio / Pescara / Il Pescara non usa il tiro da fuori

Il Pescara non usa il tiro da fuori

- 28 novembre 2013

Ragusa e Rizzo, Brugman e Viviani (sui calci piazzati): i migliori interpreti del Pescara nei tiri da fuori area. Una soluzione che spesso può sbloccare o risolvere le gare. Una buona abitudine di inizio stagione, che i biancazzurri hanno gradualmente perso nel corso dei mesi. «E’ vero – ammette il centrocampista Giuseppe Rizzodobbiamo provarci di più, io soprattutto. Spero di avere il piede caldo già da sabato contro il Carpi». I biancazzurri giocheranno con il lutto al braccio per ricordare Vincenzo Zucchini. Anche e soprattutto per questo, non sono giorni facili: «Vogliamo vincere per il “Team” – continua Rizzo – spero che anche i tifosi ci aiutino». Marino sta per ritrovare un giocatore importante come il centravanti Sforzini, rientrato ieri nel gruppo. Oggi, per lui, anche la partitella. «Deve ritrovare ovviamente il ritmo, diamogli tempo, quando sarà al top ci darà una grossa mano», conclude l’ex Reggina.