giovedì 23 novembre 2017
Home / Calcio / Pescara / Novara-Pescara: Pigliacelli, Frascatore e 2 dubbi

Novara-Pescara: Pigliacelli, Frascatore e 2 dubbi

- 21 novembre 2013

Il Pescara anti-Novara (domani sera nell’anticipo della 15esima giornata di serie B) è quasi fatto. «Gioca Pigliacelli in porta perché Belardi non è convocato e Pelizzoli non è ancora al meglio – dice il tecnico biancazzurro Pasquale MarinoFrascatore? Con l’assenza di Rossi potrà giocare con meno compiti di copertura e più spinta». I dubbi riguardano difesa e attacco. Zauri e Bocchetti verso la conferma, da scegliere chi al centro. Cosic, Schiavi o Zuparic? «Raffaele ha recuperato anche se ha fatto solo 4 allenamenti con la squadra»: queste le uniche indicazioni di Marino. Con il giovane croato in panchina nella partita della sua nazionale U21, potrebbe essere riconfermato proprio Uros Cosic. Disponibile (improbabile però che parta titolare) anche Capuano. Davanti chi tra Politano e Cutolo? Quest’ultimo è l’uomo più criticato dell’attuale Pescara. Rimetterlo in panca a beneficio del giovane ex Perugia potrebbe essere una evidente bocciatura: «Ma a volte si può tenere in panchina un giocatore anche per proteggerlo da brutte figure, quando la condizione psicofisica non è ottimale». La spiegazione criptica di Marino lascerà dunque aperto l’interrogativo fino all’ultimo. Per il resto, tutto confermato, con Rizzo-Brugman in mediana e Mascara prima punta.