giovedì 18 gennaio 2018
Home / Calcio / Pescara / Ragusa-Babacar, che sfida! E Cutolo può partire titolare…»

Ragusa-Babacar, che sfida! E Cutolo può partire titolare…»

- 24 dicembre 2013

Sei fiducioso per la trasferta di Modena?«Dopo la striscia positiva non si può che essere fiduciosi, anche se la partita è ostica e l’avversario non agevole. La sconfitta dei canarini ad Avellino, inoltre, rende ancor più difficoltosa la gara per l’esigenza dei padroni di casa di rilanciarsi. Mi aspetto una gara bruttina e con le squadre abbastanza bloccate, servirà il colpo di un singolo (Ragusa da una parte, Babacar dall’altra ad esempio) per risolvere un sostanziale equilibrio». Marino ha di fatto bocciato il turnover: potrebbe starci però Cutolo dall\’inizio?«E’ possibile, non solo in virtù del gol. Con l’impegno ravvicinato contro l’Empoli, qualche cambio nei reparti dove regna l’abbondanza non sarebbe una grande sorpresa. Cutolo ha riacquistato fiducia dopo aver risolto la sfida contro la sua ex squadra, mentre Politano è sembrato un po’ appannato: una staffetta credo sia certa, bisognerà stabilire solo chi parte dall’inizio. La soluzione del senatore, però, credo sia più che plausibile». Anticipiamo un po’ le future mosse di mercato: da gennaio in poi, Zuparic va collocato nella rosa dei difensori o in quella dei centrocampisti?«Molto dipenderà dalle mosse di mercato, se dovessero arrivare due centrocampisti (occhio a Cascione e Kone) credo che il baby croato sarà “rimandato” nelle retrovie, pur avendo disputato gare da lode nel nuovo ruolo. Di certo è stato scoperto un jolly prezioso, molto utile in entrambi i reparti. E’ una risorsa, insomma, e sono certo che Marino gli ritaglierà uno spazio adeguato anche a rosa completa».