sabato 25 novembre 2017
Home / Calcio / Pescara / Reazione d’orgoglio: Pescara-Carpi 4-2

Reazione d’orgoglio: Pescara-Carpi 4-2

- 30 novembre 2013

Punizione di Brugman, rosso a De Vitis, harakiri della coppia Capuano-Schiavi e pareggio di Concas. Il brivido per i biancazzurri dura un lunghissimo intervallo, ma nella ripresa il Pescara rimette le cose a posto e strapazza il Carpi (4-2). La squadra di casa era passata in vantaggio con la punizione di Brugman dopo 15’. A facilitare il compito degli adriatici ci pensa De Vitis, che si fa espellere. da Roca. Ma clamorosamente gli ospiti fanno 1-1 al primo errore della retroguardia avversaria, con Concas (36’) che approfitta del duplice svarione di Capuano e Schiavi. Nella ripresa è tutta un’altra storia, con Ragusa che si procura il rigore trasformato con freddezza da Maniero, e Politano che firma il 3-1 al 16’. Nel mezzo una bella parata di Belardi sugli sviluppi di un tiro piazzato deviato dalla barriera. Al 34’ Maniero ribadisce in rete un tiro di Brugman ribattuto da Nocchi. Nel finale arrotonda il punteggio Di Gaudio per il Carpi, ma non c’è più tempo: 4-2 e memoria di Zucchini onorata al meglio. RILEGGI LA DIRETTA WEB