mercoledì 22 novembre 2017
Home / Calcio / Serie A / Ariaudo e scelte tecniche “non tecniche”

Ariaudo e scelte tecniche “non tecniche”

- 12 novembre 2013

Nell’era della tecnologia più avanzata accade anche che un giocatore, sovvertendo ad ogni regolamento interno, comunichi all’esterno il proprio malessere inerenti fatti che dovrebbero restare privati. L’ultimo episodio in tal senso è accaduto in Serie A, protagonista il cagliaritano Lorenzo Ariaudo. Il difensore ex Juventus, non convocato per il match contro il Torino, sospetta che dietro la sua esclusione dalla lista ci siano imposizioni dall’alto, complice un rinnovo di contratto che tarda ad arrivare. «Difficile immaginare una “scelta tecnica” meno tecnica di questa. Anche se oggi non piove… Dall\’alto piovono queste decisioni! Sempre con voi», il tweet in questione. Se Cagliari oggi ride grazie a Conti, doppietta per festeggiare la trecentesima in maglia sarda, di certo non riderà a Gennaio quando, oltre al probabile saluto del classe 1989, si dovranno fare i conti con la corte di Inter e Juve per strappare a Lopez il versatile Radja Nainggolan.