giovedì 18 gennaio 2018
Home / Calcio / Serie A / Fuoriclasse senza tempo

Fuoriclasse senza tempo

- 31 ottobre 2013

Quando da uno studio televisivo, nel post partita di Milan-Lazio, un cronista chiede a Kakà se potremo rivedere a breve “quel” Kakà, quello dei bei tempi, quello di 10 anni fa, il fuoriclasse brasiliano, che fuoriclasse lo è senza tempo, a prescindere, e che senz’altro non deve dimostrare più niente a nessuno, sorride quasi imbarazzato per la domanda poco pertinente, e risponde con sincerità mista a diplomazia: «Non lo so, so solo che sto lavorando tantissimo». 10 anni in più rispetto a “quel” Kakà, un recente infortunio all’adduttore (parte delicata, non semplice da curare), un periodo di semi inattività in quel di Madrid: eppure, da Barcellona a ieri (San Siro contro la Lazio), la crescita di Ricardo è stata evidente, e si è materializzata in un gol prezioso, una gemma come tante ce ne ha fatte vedere in passato, sotto a quell’incrocio e con la maglia rossonera addosso. Caro Kakà, non ascoltarli: fenomeno lo sei stato e lo sei ancora, con qualche progressione in meno ma con le stesse identiche, inimitabili giocate. Nella giornata in cui evidentemente i protagonisti del pallone riescono a zittire chi prova a creare sterili polemiche dal nulla, dallo stesso studio televisivo di cui sopra si leva una vera e propria standing ovation per Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina, fuoriclasse da giocatore e anche da mister. Avrebbe mille motivi per inveire contro tutto e tutti dopo la sconfitta interna subita dal Napoli (1-2), e dopo il rigore non dato a Cuadrado al 90’ (Inler scalcia il colombiano, che invece prende doppio giallo e dunque rosso per simulazione. Danno e beffa), ma preferisce non commentare, non soffermarsi sull’episodio, ma piuttosto elogiare la prova dei suoi ragazzi. Lo stile e l’educazione fanno sempre la differenza. Chapeau. RISULTATI: Atalanta – Inter 1 – 1 Cagliari – Bologna 0 – 3 Fiorentina – Napoli 1 – 2 Genoa – Parma 1 – 0 Juventus – Catania 4 – 0 Livorno – Torino 3 – 3 AC Milan – Lazio 1 – 1 Sassuolo – Udinese 1 – 2 Verona – Sampdoria 2 – 0 AS Roma – Chievo – – CLASSIFICA: Roma27 Napoli25 Juve25 Inter19 Verona19 Fiorentina18 Lazio15 Udinese13 Atalanta13 Milan12 SquadraPt.Parma12 Torino11 Genoa11 Cagliari10 Livorno9 Sampdoria9 Bologna9 Catania6 Sassuolo6 Chievo4