martedì 21 novembre 2017
Home / Calcio / Serie A / GLI IMMORTALI

GLI IMMORTALI

- 11 novembre 2013

«Ha qualcosa di bionico». Le parole di Walter Mazzarri sono semplici ed efficaci. Javier Zanetti è tornato in campo dopo quasi 8 mesi di stop per la rottura del tendine d’Achille, e a suo modo ha inciso nel 2-0 sul Livorno, avviando l’azione del raddoppio di Nagatomo. Il capitano dell’Inter sembra fresco e giovane come nel suo primo giorno in nerazzurro. Inimitabile. Così come Andrea Pirlo, che nel big match Juve-Napoli inventa una cosa mai vista. Una meraviglia che sfida le leggi della fisica. Una punizione calciata con la parte superiore delle dita del piede destro, quasi “pizzicata”, che sfila via dritto per dritto sopra la barriera abbassandosi appena dopo Reina. In rete. Senza effetto. Senza giri. Potente e precisa. Decisiva. Roba da immortali, per capirci. RISULTATI: Catania – Udinese 1 – 0 Inter – Livorno 2 – 0 Genoa – Verona 2 – 0 Parma – Lazio 1 – 1 AS Roma – Sassuolo 1 – 1 Chievo – AC Milan 0 – 0 Atalanta – Bologna 2 – 1 Cagliari – Torino 2 – 1 Fiorentina – Sampdoria 2 – 1 Juventus – Napoli 3 – 0 CLASSIFICA: Roma32 Juve31 Napoli28 Inter25 Fiorentina24 Verona22 Genoa17 Lazio16 Atalanta16 Milan13 Parma13 Udinese13 Cagliari13 Torino12 Livorno12 Bologna10 Sassuolo10 Sampdoria9 Catania9 Chievo6