giovedì 19 ottobre 2017
Home / Calcio / Juve-Pescara, Pepe la vede dura: “Ci serve un’impresa”

Juve-Pescara, Pepe la vede dura: “Ci serve un’impresa”

- 18 novembre 2016

“Contro gente così, al Pescara serve un’impresa”. Lo dice a chiare lettere Simone Pepe, esterno biancazzurro con un passato importante nelle file bianconere. Sulle pagine della Gazzetta, Pepe parla non soltanto dei suoi trascorsi gloriosi ma anche e soprattutto della sua nuova avventura con il Delfino.

“Sto alla grande, l’ambientamento prosegue: ho avuto qualche problema fisico e senza la giusta condizione a uno come me si annebbia la vista. – racconta – Per questo non ho giocato dall’inizio, ma spero succeda presto. Oddo avrà un grande futuro. È molto preparato e con la dote che tutti hanno notato: fa giocare benissimo la squadra. Quando ho vistoPescara­-Napoli ho pensato: ‘Me perso qualcosa? Sto a vedè il Barcellona?’. Stessa cosa contro il Sassuolo, grande gioco e sfortuna. Contano i risultati e, se non segniamo, tutti i complimenti diventano chiacchiere inutili. Però, possiamo aggiustare la rotta perché c’è tanta qualità. I migliori? Meritano tutti, ma dico: Cristante, Caprari, Verre e Biraghi. Se continuano a correre, faranno carriera”.