martedì 12 dicembre 2017
Home / Calcio / Maniero gela il Curi: Perugia-Pescara 2-2. Ma il Delfino delude

Maniero gela il Curi: Perugia-Pescara 2-2. Ma il Delfino delude

- 20 dicembre 2014

19esima giornata di B: i biancazzurri vanno in vantaggio, poi si sciolgono, infine si salvano con la rete in extremis del capitano

 

 

i tifosi del Pescara

i tifosi del Pescara

Non inganni il pari in extremis di Riccardo Maniero: il Pescara pareggia 2-2 al Curi di Perugia, ma lo fa deludendo le attese. Nonostante il vantaggio, nonostante l’uomo in più per 65 minuti, nonostante il trend di 3 risultati utili consecutivi, nonostante il ritorno di Brugman, i biancazzurri partono bene e poi si perdono, fino a diventare irriconoscibili. Il capitano salva la baracca, forse la salva a metà. Il cantiere di Baroni è ancora aperto, indefinibile, a tratti ingiustificabile, e per molti ancora troppo deludente.

Brugman torna titolare dopo l’infortunio al ginocchio subito lo scorso 10 maggio nella gara contro il Siena. Perugia in campo con Lanzafame dietro il tandem Falcinelli-Perea.

Il Perugia cerca di aggirare la difesa avversaria spingendo sulle corsie esterne con Del Prete, Crescenzi e Nicco. Il Pescara risponde con le verticalizzazioni di Brugman e Memushaj per Melchiorri e Maniero. Al quarto d’ora l’uruguaiano, al ritorno dopo 7 mesi di assenza, colpisce il palo su punizione. 10 minuti più tardi la svolta, con Politano (opaco fino a quel momento) che inventa un gran pallone per Maniero, lesto ad anticipare Koprivec e a farsi stendere da quest’ultimo: rigore ed espulsione del portiere di casa. Tira lo stesso Maniero, il neo entrato Provedel respinge, ma Memushaj con uno strano tap in infila il gol del vantaggio biancazzurro.

Il Perugia non demorde, e al 34′ Pesoli aggancia ingenuamente Lanzafame in area: rigore che Falcinelli trasforma con freddezza. Nonostante l’uomo in più, il Delfino si trascina svagatamente fino a fine frazione, rischiando anche di beccare il sorpasso su uscita da brivido di Aresti.

Incredibile l’atteggiamento passivo e svagato con cui gli ospiti ripartono nella ripresa. La squadra con l’uomo in più sembra il Perugia, che al 7′ passa con azione perfetta rifinita da Nicco e finalizzata da Fossati. Il sorpasso fa male e potrebbe subito trasformarsi in impennata se Falcinelli colpisse al meglio da pochi passi. Il Pescara sfiora il pari con Melchiorri, tutto solo in area ma impreciso nella conclusione.

Baroni richiama Brugman e inserisce Pasquato, ma la manovra biancazzurra rimane quantomai confusa. Fuori allora anche Politano e Cosic, dentro Caprari e Zampano. Il trand non cambia, ed è anzi il Perugia a chiamare Aresti al doppio intervento, prima con Falcinelli poi con Lanzafame. Sembra finita, e invece al secondo minuto di recupero Pasquato scappa a destra e crossa per Maniero, che prende l’ascensore e fa 2-2. Ultimo sussulto del match con Goldaniga, poi è triplice fischio: Perugia-Pescara 2-2, ma in casa biancazzurra c’è ancora tanto su cui riflettere.

Perugia
2
Pescara
2
0'
PERUGIA (4-3-1-2): Koprivec, Del Prete Goldaniga Giacomazzi Crescenzi, Nicco Taddei Fossati, Lanzafame, Perea Falcinelli. A disposizione: Provedel, Flores, Lo Porto, Verre, Rossi, Lignani, Fazzi, Rabusic, Vinicius. Allenatore: Camplone.
0'
PESCARA (4-4-2): Aresti, Cosic Zuparic Pesoli Pucino, Politano Brugman Memushaj Bjarnason, Melchiorri Maniero. A disposizione: Fiorillo, Caprari, Zampano, Selasi, Pasquato, Da Silva, Pogba, Torreira, Vitturini. Allenatore: Baroni.
1'
Inizia il match con il Perugia che gestisce il primo pallone della partita
1'
subito un contatto tra Brugman e Lanzafame: quest'ultimo resta a terra, l'arbitro sorvola, ma il tackle dell'uruguagio era da sanzionare
2'
volée di Maniero dal limite: palla altissima
4'
cross pericoloso di Del Prete, Cosic allontana dopo un rimbalzo di troppo...
6'
spunto di Nicco in area, Pesoli si rifugia in corner
10'
resta a terra Pucino dopo un intervento duro di Falcinelli
13'
Melchiorri scappa in area su assist di Maniero, ma guadagna soltanto un corner da posizione defilata
13'
schema da corner con Politano che si gira e crossa di destro un pallone morbido: Koprivec attento
15'
palo di Brugman su punizione! Pescara vicino al gol
16'
ancora Pescara vicinissimo al vantaggio su schema da corner, con Pesoli che spizza per Maniero, a un metro dalla porta, in ritardo sulla sfera. L'attaccante si dispera
18'
Lanzafame irrompe in area su cross di Del Prete, ma l'impatto con la palla è sporco e l'azione si perde sul fondo
19'
Aresti blocca il tiro di Falcinelli
19'
break di Memushaj, che sbaglia però la rifinitura sul taglio di Melchiorri
20'
grande intervento di Zuparic su Falcinelli!
23'
grande azione in ripartenza del Pescara con Brugman-Memushaj-Maniero: l'attaccante controlla e cade in area, per l'arbitro non c'è nulla
23'
calcio di rigore per il Pescara! Politano inventa un pallone filtrante per Maniero, che anticipa Koprivec e viene steso da quest'ultimo. Rosso per il portiere, Perugia in 10!
25'
fuori Perea, dentro il portiere Provedel
26'
TIRA MANIERO, PROVEDEL RESPINGE, MA MEMUSHAJ IN TAP IN INFILA LA PORTA PERUGINA E PORTA AVANTI IL PESCARA! 0-1!
27'
ammonito Giacomazzi
30'
Reazione Perugia con testa di Falcinelli su cross di Crescenzi: palla alta non di molto!
33'
rigore per il Perugia! Giallo per Pesoli, che da dietro aggancia e stende Lanzafame!
34'
FALCINELLI SPIAZZA ARESTI: 1-1!
36'
ammonito Cosic
40'
punizione solo potenza di Pucino: palla alta
42'
brivido per il Pescara con l'uscita rischiosa di Aresti su un pallone che rimbalza pericolosamente in area...
45'
Lanzafame resta contuso in area: da rivedere un presunto contatto con Pesoli a palla lontana. 4 minuti di recupero
45'
palla in mezzo strepitosa di Politano, Maniero non ci crede
45'
Del Prete prova il diagonale: palla fuori
45'
FINE PRIMO TEMPO: PERUGIA-PESCARA 1-1
46'
si riparte: inizia il secondo tempo
50'
Taddei da fuori area: Aresti blocca centralmente
51'
destro a giro di Melchiorri, palla vicina all'incrocio
53'
punizione a giro di Lanzafame, Aresti c'è
54'
PERUGIA IN VANTAGGIO CON FOSSATI! Azione perfetta del Grifo con palla di Nicco a rimorchio per il destro del centrocampista, niente da fare per Aresti: 2-1!
55'
Falcinelli manca il destro in controbalzo da pochi passi! Il Pescara sta rischiando il tracollo...
56'
Melchiorri si divora il pari da due passi!
63'
resta a terra contuso Falcinelli dopo uno scontro con Memushaj
65'
doppio controcross tenero e poco convinto dei biancazzurri nell'area avversaria. L'azione viene stroncata dalla difesa umbra
66'
Falcinelli, stop di petto e tentata rovesciata: palla largamente fuori
68'
fuori Brugman, dentro Pasquato
70'
assolo di Memushaj in collaborazione con Maniero, che sbaglia però rifinitura
70'
fuori Taddei, dentro Verre
75'
squadre spaccate in due, con il Pescara che attacca in modo confusionario e il Perugia che prova il colpo del ko
76'
fuori Del Prete, dentro Fazzi
79'
fuori Politano e Cosic, dentro Caprari e Zampano
80'
Nicco, tunnel e destro alto
82'
ammonito Memushaj
85'
grandissima giocata di Falcinelli, che con troppa facilità arriva al limite e calcia a rete, con Aresti attento in tuffo
90'
Aresti plastico su destro angolato di Lanzafame
90'
4 di recupero
90'
MANIERO GOL! PAREGGIO PESCARA CON LO STACCO DEL CAPITANO SU CROSS DI PASQUATO!
90'
ultimo brivido firmato Goldaniga, poi il fischio finale: Perugia-Pescara 2-2