domenica 25 giugno 2017
Home / Calcio / Oddo e l’aneddoto sul rigore: “Volevano tirarlo in due…”

Oddo e l’aneddoto sul rigore: “Volevano tirarlo in due…”

- 22 dicembre 2016

Massimo Oddo è stravolto ma un po’ sollevato dopo il pari a Palermo, e commenta così la gara ai microfoni di Sky Sport: “I ragazzi mi stimano e io stimo loro, siamo una neo promossa e dobbiamo sempre dare tutto in ogni partita. Nell’intervallo ho detto alla squadra di restare tranquilla, ero sicuro che continuando a giocare così lavremmo ripresa”.

Un aneddoto sul rigore: “Ho chiesto chi se la sarebbe sentita di tirarlo, mi hanno risposto con grande veemenza Caprari e Biraghi, ho scritto i loro nomi, poi in campo hanno deciso loro”. Sull’esperienza di allenatore: “Si impara tanto anche e soprattutto attraverso la sofferenza. Quando perdi inizi a pensare a dove hai sbagliato, per poi lavorare e migliorare. La perfezione non esiste, l’importante è sempre rialzarsi dagli errori, provo a trasmettere questo ai miei ragazzi”.