sabato 25 novembre 2017
Home / Calcio / Pescara-Bologna, lo spauracchio Destro e il sogno Denis

Pescara-Bologna, lo spauracchio Destro e il sogno Denis

- 17 dicembre 2016

destro-mattia“Se non facciamo punti il mercato di gennaio sarà ancora più difficile e forse inutile”. Il pensiero di Daniele Sebastiani è un po’ quello di tutta la Pescara calcistica. Un pensiero condiviso con il tecnico Oddo nella settimana post Crotone, la settimana della dura contestazione a margine della cena natalizia del club. La settimana di voci di mercato forse più attendibili di quelle fuoriuscite sinora.

BOLOGNA: Domenica ore 15 all’Adriatico arriva il Bologna di Donadoni e Destro. Altra sfida delicatissima per il Delfino, inutile ribadire la necessità di fare punti e possibilmente vincere. Oddo potrebbe come detto a inizio settimana rilanciare Rey Manay al centro dell’attacco con Caprari a sostegno. Resta da capire se ci saranno ulteriori scelte a sorpresa nella linea mediana e sulle fasce dopo la deludente prestazione in Calabria.

DENIS Il rinforzo più attendibile per l’attacco biancazzurro potrebbe essere German Denis, 35enne centravanti ex Napoli e Atalanta, tornato in Argentina nell’Independiente. Secondo l’esperto di mercato Alfredo Pedullà la trattativa con il Delfino è calda. Niente Pinilla e niente Giannetti, dunque. Più probabile Denis, con Budimir (Sampdoria) prima alternativa qualora l’affare Tanque dovesse saltare.