sabato 22 luglio 2017
Home / Calcio / Pescara: ciak si girA

Pescara: ciak si girA

- 20 agosto 2016

Prove finite, ciak si gira. Inizia per il Pescara un campionato di serie A difficile e avvincente. L’esordio domenica sera in uno stadio Adriatico gremito contro il Napoli, squadrone anche senza Higuain.

Tra assenti e un mercato ancora da completare, c’è tanta curiosità attorno a quel che sarà l’approccio alla stagione della squadra biancazzurra. Il tecnico Massimo Oddo è oramai acclarato sinonimo di garanzia, dal punto di vista tattico ma anche e soprattutto dal punto di vista della motivazione. Ma lo stesso Oddo non ha nascosto una certa preoccupazione legata al calciomercato, il che non è dettaglio da sottovalutare.

Per la prima con il Napoli si va verso il cosiddetto albero di Natale. Verre e Benali potrebbero agire alle spalle di Gianluca Caprari, al quale si chiede di calarsi presto nella parte di leader tecnico. Per sé stesso e per la squadra.

Archiviato il debutto, inizierà un rush finale di fuoco nel quale Sebastiani e Leone tenteranno di puntellare a dovere la rosa di Oddo. Al di là di Bahebeck, Aquilani, Lodi e altri nomi avvicinati al Delfino negli ultimi giorni, la pista più interessante è quella dell’usato sicuro. Riportare a Pescara Lapadula o Melchiorri sarebbe il modo migliore per giocarsi le proprie carte in un torneo complicato ma apertissimo. Senza un centravanti vero diventerebbe tutto molto, molto più difficile.