martedì 21 novembre 2017
Home / Calcio / Serie B / Bergodi: «I dirigenti del Pescara? Non li ho visti…»

Bergodi: «I dirigenti del Pescara? Non li ho visti…»

- 1 novembre 2013

«Ci abbiamo provato sempre fino alla fine, portando tanti uomini nell’area avversaria fino alla fine. C’era la forza della disperazione, ma anche lucidità, nei nostri assalti finali. Qualcosa per riprendere la partita l’abbiamo creata. Questo pareggio ci dà grande carica». Cristiano Bergodi è soddisfatto dopo il pareggio strappato all’Adriatico. Sull’esonero nella scorsa stagione, l’ex tecnico del Pescara dice: «Una sofferenza dal punto di vista personale. Nel calcio certe cose accadono, ma mi resta tanta amarezza. Ieri Caraglio, oggi Caracciolo? C’è una bella differenza, a parte la somiglianza nel nome» ironizza l’allenatore, che conclude parlando della città adriatica: «Sono felice quando torno a Pescara, la gente mi saluta e mi stima, ricevo tanti messaggi. E’ accaduto anche questa volta. I dirigenti? Non li ho visti…».