mercoledì 13 dicembre 2017
Home / Calcio / I tifosi del Teramo: “Incomprensibile e inconsueto accanimento giudiziario”

I tifosi del Teramo: “Incomprensibile e inconsueto accanimento giudiziario”

- 25 agosto 2015
I tifosi del Teramo Calcio

I tifosi del Teramo Calcio

“Incomprensibile e inconsueto accanimento giudiziario”: così i tifosi del Teramo etichettano la situazione che sta attanagliando il club abruzzese, condannato alla retrocessione in serie D senza penalizzazione per la presunta combine della gara contro il Savona nell’ambito dell’inchiesta denominata Dirty Soccer. Una lunga lettera firmata “Tifosi Teramani” e inviata alle redazioni ricostruisce l’accaduto ed esprime rabbia e amarezza per la questione: “I tifosi del Teramo vogliono che sia fatta chiarezza e giustizia sui fatti incriminati, – si legge – ma pretendono che le sanzioni siano proporzionate alla gravità dei fatti acclarati. Va detto che nessuna responsabilità della società Teramo Calcio è emersa in relazione a una diretta partecipazione alla combine del presidente Campitelli”. E ancora: “Condannare il Teramo Calcio alla D significa mortificare una comunità intera, è davvero un elemento tristissimo e non ulteriormente sopportabile da parte di tifosi che non hanno le fette di prosciutto a foderare gli occhi”.