lunedì 18 dicembre 2017
Home / Calcio / Top&Flop Pescara: Brugman e Biraghi, corsa e fosforo

Top&Flop Pescara: Brugman e Biraghi, corsa e fosforo

- 28 agosto 2016

TOP Gaston Brugman si avvicina a grandi passi al giocatore ammirato a Pescara prima del grave infortunio al ginocchio. L’uruguaiano comanda le operazioni in mezzo al campo non soltanto come regista ma anche come schermo davanti alla difesa, abile nell’interdire e ripartire. Benissimo anche Biraghi, vero stantuffo a sinistra, ancora una volta vicino al gol così come successo alla prima contro il Napoli. Terzo gradino del podio doveroso per Manaj, che firma il gol dell’illusione nella ripresa su assist dell’altro neo entrato Mitrita.

FLOP Dopo Coda contro il Napoli, stavolta tocca a Gyomber essere punito al primo errore. Un metro di troppo lasciato a Defrel e il Sassuolo va in vantaggio. La presenza di Campagnaro rende il lavoro più semplice, ma contro avversari da serie A è vietato distrarsi. Motivo per cui il club adriatico è ancora alla ricerca di un altro difensore centrale. Caprari è da flop per quel destro tenero al 1′ minuto, un regalo a Consigli che pesa sullo sviluppo del match. Anche Verre sembra meno brillante rispetto al debutto con il Napoli, e il Pescara di questo momento non può fare a meno della sua classe.