lunedì 26 giugno 2017
Home / Calcio / Top&flop Pescara: Caprari giocatore vero, ma quell’ingenuità…

Top&flop Pescara: Caprari giocatore vero, ma quell’ingenuità…

- 6 febbraio 2016

TOP Quell’ingenua trattenuta gli è costata cara. Più che altro dovrà fargli capire dove, come e quanto dover ancora migliorare. Detto questo, l’espressione più comune che fuoriesce spontaneamente dalla bocca davanti alle prestazioni di Gianluca Caprari è: “Che giocatore!” Un giocatore finalmente vero, utile, concreto. Stoppa, scambia, tira, segna e soprattutto fa segnare. Lapadula, per l’esattezza, con un lancio morbido millimetrico che lui, Gianluca furia cieca, trasforma come sempre in gol. Cosa dire ancora di un giocatore che sembra quasi “pogare” con i difensori, usando spalle e quadricipiti per proteggere palla e uscire dalla morsa avversaria. Centravanti in forma straripante, sarà necessario e al contempo interessante valutarne il valore tecnico quando questa spaventosa condizione atletica verrà meno. Sul podio anche Daniele Verde, che dopo un inizio timido scalda il sinistro da fuori e gonfia la rete con il destro.

FLOP Michele Fornasier soffre tantissimo Donnarumma, cliente scomodo in giornata particolarmente positiva. Anche Zampano non vive un pomeriggio semplice. Va un pò meglio quando viene espulso Zito, che su quella corsia aveva già macinato diversi chilometri.