sabato 23 settembre 2017
Home / Calcio / Top&Flop Pescara: Caprari magico, questo sì che è Verre

Top&Flop Pescara: Caprari magico, questo sì che è Verre

- 21 novembre 2015

verreTOP Una crescita continua, evidente, entusiasmante. Gianluca Caprari vive un momento magico. Magico come quel gol che toglie le ragnatele dal “sette” e spezza il primo tentativo di rimonta dell’Avellino. Gli irpini accorceranno ancora al 45esimo della ripresa, ma poi non basteranno i 7 minuti di recupero per riagguantare il pareggio. Quella perla di Caprari risulta così decisiva ai fini di una vittoria preziosissima. Il giovane attaccante è soprattutto destro a giro all’incrocio, ma è anche tanto altro: fraseggi nello stretto, rapidità nelle accelerazioni, coraggio e personalità nel decidere e tentare giocate decisive. Ecco, questo è quello che al ragazzo è sempre mancato negli anni passati. Oddo lo ha sbloccato mentalmente. La miscela tra quei piedi e l’hakuna matata diventa esplosiva. E poi c’è Valerio Verre. Finalmente. Una prova da grandissimo giocatore, che sa farsi trovare libero negli spazi, anche lui con un coraggio finora mostrato solo a sprazzi. Il gol è fantastico: doppio passo e sinistro incrociato. Chapeau.

FLOP Michele Fornasier fa rimpiangere Campagnaro. L’ex centrale del Man Utd è troppo tenero contro la potenza fisica di Trotta. Anche Zuparic non sembra quello delle giornate migliori, ma il croato oramai ha abituato a questo rendimento leggermente altalenante, nonostante sia cresciuto tantissimo rispetto alla scorsa stagione.