giovedì 21 settembre 2017
Home / Calcio / Top&flop Pescara: squadra e tecnico in confusione

Top&flop Pescara: squadra e tecnico in confusione

- 8 dicembre 2015
Massimo Oddo

Massimo Oddo

Il primo segnale è arrivato alla vigilia della gara con lo Spezia, quando in conferenza stampa Massimo Oddo ha fatto intendere che qualcuno (poco utilizzato sin qui, leggi Cocco e Valoti, ndr) ha probabilmente già tirato i remi in barca in vista del mercato di gennaio. Il secondo segnale è arrivato dalla scelta tattica di Brescia, con un centrocampo nelle intenzioni più folto e coperto quasi a sottolineare che in questo momento la cosa più importante è non prenderle. Terzo segnale, il ritorno alle due punte più Caprari nella ripresa, quarto segnale la reazione poco convinta e poco aggressiva della squadra. Il Pescara e il suo allenatore sono in confusione. Può succedere, ci mancherebbe. La classifica resta positiva e in linea con l’obiettivo playoff, ma come ha ammesso lo stesso Oddo nel post partita, l’atteggiamento dei biancazzurri preoccupa. E dato che prima della sosta ci sono ancora gare importanti da giocare, sarà d’obbligo porre rimedio in fretta al possibile e pericolosissimo scoramento collettivo che si intravede nelle ultime settimane. Tanto nervosismo, poche idee, troppi spunti individuali per altro nemmeno tanto efficaci. È il momento di ricompattarsi e produrre il meglio possibile da qui a fine anno. Poi il mercato cambierà certamente una parte del viso di questo Pescara. Difesa e attacco dovranno necessariamente subire un efficace restyling.