venerdì 23 giugno 2017
Home / Calcio / Top&flop Pescara: una squadra ritrovata e un’eclissi misteriosa…

Top&flop Pescara: una squadra ritrovata e un’eclissi misteriosa…

- 19 aprile 2016

TOP Al di là del centravanti fuori classifica per 23 ragioni evidenti e anche di più, va sottolineata la prova di grande concentrazione e cattiveria da parte di Vitturini, Fornasier e Verre, emblematica di un piglio ritrovato dopo un paio di mesi di sbandamento psicologico collettivo. Bene anche Zampano e Torreira, Pasquato e Fiorillo. Bene tutti: il Pescara è tornato a fare il Pescara.

FLOP Nessun flop, nessuna nota negativa che possa essere legata al match di La Spezia. Ma volendo essere particolarmente pignoli, citiamo in ordine crescente di importanza il fatto che Verde,  da tutti dato per titolare, venga tenuto in panca per l’intera gara (Oddo puntava forte sul talento romano, che probabilmente non ha mai convinto il tecnico come nelle sue aspettative)  e allo stesso venga preferito il giovane Cappelluzzo. E poi c’è l’eclissi di Cocco. Ma questa è un’altra storia che sta a metà tra la delusione e il mistero,  e che un giorno forse trovera la sua autentica spiegazione.