martedì 12 dicembre 2017
Home / Calcio / Una mostra racconta la storia della Lauretum dalla Strapaesana ai giorni nostri

Una mostra racconta la storia della Lauretum dalla Strapaesana ai giorni nostri

- 19 dicembre 2014

Dalla prossima settimana al 6 gennaio fotografie e cimeli per rivivere le emozioni di oltre mezzo secolo di calcio a Loreto Aprutino

La mostra sulla storia della Lauretum

La mostra sulla storia della Lauretum

La storia di una passione e di una maglia che hanno unito una comunità intera per decenni. La vita della Lauretum, la società calcistica di Loreto Aprutino, diventa una mostra, fotografica e di cimeli originali che aprirà i battenti la prossima settimana e per tutto il periodo festivo nella palestra dell’Istituto Comprensivo di Loreto Aprutino (ingresso libero). La mostra dal titolo “Nonno Lauretum, la storia della Lauretum a 50 anni dalla Strapaesana” prevede l’esposizione di foto, palloni, scarpe e maglie da calcio, oltre a ripercorrere la storia della locale squadra di calcio partendo dagli anni ’40 fino ai giorni nostri, attraverso il periodo dei primi anni ’60 in cui fu costituita la “Strapaesana”, una squadra composta di soli calciatori locali. In mostra anche il primo pallone e le scarpe usate negli anni ’40. L’infinita e dettagliata raccolta di foto storiche e articoli di giornale sulle datate o più recenti battaglie dei biancazzurri è stata curata dal noto fotografo Achille Rasetta.

Tante le curiosità, come ad esempio il folklore dei tifosi e le antiche rivalità campanilistiche. L’altra curiosità è il “pallone di pezza” che durante la guerra, in tutta Italia, come a Loreto, fece esplodere la voglia dei bambini di correre dietro a quell’ oggetto affascinante chiamato pallone. In bella mostra anche le immagini del progetto di Pausa Didattica elaborato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Loreto Aprutino “Il Viaggio di un Pallone”.

“La motivazione che ha dato origine a questa mostra è più profonda di una semplice esaltazione del calcio locale attraverso l’esposizione dei suoi cimeli. E’ una fetta di storia della comunità locale che ha visto la formazione di generazioni di giovani passare attraverso le avventure sportive della Lauretum. L’intento di questa mostra quindi, non è solo quella di ripercorrere la storia del calcio a Loreto Aprutino, ma di proporre alle nuove generazioni, alle nuove leve calcistiche, una diversa prospettiva del calcio, in un’ottica non più condizionata dalla spettacolarizzazione dei riflettori mediatici. Quindi, ciò che il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana, Vittorio Pozzo, tanto sperava: “…dare alla gioventù sportiva di oggi l’esempio alto di coloro che allo Sport e alla Bandiera dettero il cuore…” . Ringraziamo per il patrocinio morale l’Amministrazione Comunale e l’Istituto Comprensivo di Loreto Aprutino, oltre a tutti coloro che hanno messo a disposizione il materiale con il quale è stata allestita la mostr, in particolare tutti i calciatori della Lauretum (di ieri e di oggi) e soprattutto i ragazzi del nostro settore giovanile”, ha detto l’organizzatore dell’evento Renato Mariotti.

L’inaugurazione della mostra avverrà mercoledi 24 dicembre ore 10,30 presso la palestra dell’Istituto comprensivo di loreto Aprutino in via Vittorio Veneto n. 24.  Gli orari: 26 dicembre ore 16-20, dal 27  al 31 ore 10–13 e 16–20. Gennaio: dal 2 al 4  ore 10–13 e 16–20; dal 5 al 6  ore 16–20.