martedì 21 novembre 2017
Home / Calcio / Zeman e Moggi secondo Pelù

Zeman e Moggi secondo Pelù

- 20 novembre 2013

Zeman come Tex, l’eroe del west nei fumetti che, secondo la descrizione di Wikipedia, lavora per la “protezione degli onesti cittadini, qualsiasi sia il colore della loro pelle, contro gli assalti dei fuorilegge. I criminali in compenso li considerano puro veleno, dei veri satanassi e dei tizzoni d\’inferno con la morte che li accompagna”. Non c’è dubbio su chi possa invece rappresentare il “rivale” storico del Boemo, Luciano Moggi: Big Luciano è considerato “El Diablo”, nell’identificazione fatta da Piero Pelù, leader dei rinati Litfiba, con una delle sue più celebri hit. In una lunga intervista rilasciata a Tuttosport, il cantante toscano (tifoso viola) associa quattro sportivi ad altrettante sue canzoni di successo. «Tex potrebbe essere Zeman», dichiara, «personaggio fuori dagli schemi, strepitoso come persona e allenatore. Per El Diablo mi viene in mente solo Moggi: e chi se non lui?». Non solo il Diavolo e l’Acqua Santa – se ci permettete l’ardito paragone – nelle sue identificazioni tra calcio e musica. «Maradona è perfetto per Cangaceiro», brano che fu il trampolino di lancio del duo rock. Mentre Antognoni è “Eroe nel vento”, «anche se lui la Fiorentina non l’ha mai tradita. Comunque resta una figura epica». Pelù dixit.