Chi è Sebastian Vettel, carriera e futuro

Sebastian Vettel vive in Svizzera, Turgovia, il quasi già ex della Ferrari che sta facendo parlare tutti i giornali, è nato in Germania, nello stato federato di Assia, a Heppenheim. Ha due genitori impegnati nel campo medico, un fratello minore e due sorelle maggiori. Anche il fratello minore è pilota, Sebastian Vettel è sposato e ha tre figli. Il suo debutto in Formula 1 è iniziato nel 2006/2007 come collaudatore e terzo pilota nella BMW Sauber, squadra che potrebbe riprenderlo dopo l’addio alla Ferrari.

Il primo campionato mondiale importante non è stato semplice, con una multa da 1000 dollari per aver accelerato nella pitlane ha ricevuto i complimenti di Michael Schumacher.

La vita da pilota in gara però inizia nel 1995 con i kart, l’ingresso nei primi campionati di formula uno è nel 2003, sempre con la BMW. Con la casa tedesca conquisterà ben 18 vittorie solo in un anno. Prima della Ferrari con cui firmerà il contratto nel 2015, ha corso anche in Renault, Toro Rosso e Red Bull.

In totale, con la sua carriera ha ottenuto questi risultati.

  • 241 GP disputati con 240 partenze
  • 53 GP vinti
  • 120 Podi
  • 2985 punti ottenuti
  • 57 Pole Position
  • 38 Giri Veloci

Sebastien Vettel, perché lascia la Ferrari?

Il contratto con la Ferrari di Sebastian Vettel scade a fine 2020 e lui non lo rinnova. L’annuncio ufficiale è arrivato martedì al Cavallino con una nota. Il motivo è nei rapporti di squadra che non si sono consolidati, come si legge nelle parole riportate dalla Gazzetta.

Il mio rapporto con la Scuderia Ferrari terminerà alla fine del 2020. In questo sport per riuscire ad ottenere il massimo bisogna essere in perfetta sintonia ed io e la squadra abbiamo realizzato che non esiste più una volontà comune di proseguire insieme oltre la fine di questo campionato“.

Le ipotesi di sostituzioni, cinque nomi tra cui il figlio di Schumacher

Le ipotesi per la sostituzione di Vettel e il futuro di questo giovane corridore sono tante. Spunta una rosa di cinque nomi possibili per il Cavallino:

Carlos Sainz da McLaren, Valtteri Bottas dalla Mercedes, Daniel Ricciardo dalla McLaren, Antonio Giovinazzi dall’Alfa come terzo pilota, ed Infine Schumi 2, in preparazione nell’Accademia della Ferrari.

Le future gare nazionali e internazioni sono legate alla situazione attuale con l’emergenza Coronavirus in corso. Si attende la ripresa degli eventi reali per seguirli sia sulle piattaforme streaming di PayTV come Dazn ma anche negli ambienti di betting sportivo come su toprally.it

Sebastien Vettel 2021, se lascia amare delusioni per i tifosi

Forse un Vettel 2021 potrebbe non esistere, tre sono le ipotesi sul suo futuro: ritiro, ingresso in McLaren o Renault. Viene esclusa Red Bull.

Il pilota ha spiegato che l’addio alla Ferrari è solo di natura personale e non economica. “Non entrano in alcun modo aspetti economici: non è il mio modo di ragionare quando si fanno certe scelte e non lo sarà mai“.

Sul suo futuro, Vettel non ha dato informazioni ufficiali, sono una visione. “Quello che è accaduto in questi ultimi mesi a portato tanti di noi a riflettere sulle priorità della vita… Io stesso mi prenderà il tempo necessario per riflettere su cosa sia realmente essenziale per il mio futuro“.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*