Come creare un ambiente lavorativo sicuro

Come accrescere il livello di sicurezza sul lavoro

Rendere il luogo di lavoro più sicuro è una delle responsabilità principali di ogni datore di lavoro. Anche gli operai possono fare la loro parte per rendere l’ambiente lavorativo sicuro ed evitare di mettere in pericolo la salute e la vita, sia propria che di tutti quelli con cui devono collaborare.

Le pressioni sul lavoro, dovute a scadenze da rispettare, possono essere una delle cause che portano ad una diminuita attenzione nei confronti delle regole di sicurezza. Quando bisogna consegnare un progetto entro una data, si tende facilmente pensare che si possano prendere delle scorciatoie, che si possa soprassedere sulle norme di sicurezza.

Procedure per evitare i rischi

Se non viene fermato, questo atteggiamento può portare ad una negligenza generale, cosa che induce ad abbassare la guardia nel personale e che potrebbe causare incidenti anche piuttosto gravi. Ecco perché una buona regola per creare un ambiente di lavoro sicuro è quella di non minimizzare sui mancati incidenti. Non pensiamo che se è andata bene finora, continuerà ad essere così.

Gli incidenti sono, per definizione, degli avvenimenti imprevisti che possono accadere quando meno ce lo aspettiamo. Ecco perché dovremmo tenere la guardia alta in ogni momento, soprattutto se lavoriamo in un ambiente con diversi potenziali pericoli come un cantiere edile.

Valutare i rischi è una delle prime cose che bisogna fare. Questo significa che ogni operaio deve avere la piena consapevolezza di quali sono i rischi collegati al lavoro che sta per svolgere, ma anche quali sono i modo concreti per evitarli.

Se, ad esempio, deve maneggiare degli arnesi o degli oggetti particolarmente taglienti, per ovviare al rischio elevato di tagliarsi, sarebbe indicato che indossasse dei guanti e dell’abbigliamento adatto, con una buona resistenza ai tagli.

L’utilizzo dei dispositivi di sicurezza sta alla base di un comportamento virtuoso su un cantiere.

Il problema è che in alcune occasioni, vuoi per comodità, vuoi per pigrizia, alcuni potrebbero ritenere non necessario utilizzare, ad esempio, un elmetto, degli occhiali protettivi, delle cuffie per le orecchie o dei guanti. Questo forse perché si pensa che il lavoro che si sta eseguendo durerà solamente alcuni secondi o qualche minuto.

Ancora una volta bisogna sottolineare il problema legato all’eccessiva sicurezza di sé. A volte, infatti, l’esperienza può diventare una trappola, qualcosa di pericoloso che ci fa sentire invulnerabili e che può seriamente mettere in pericolo noi stessi o gli altri.

Uno dei modi migliori per evitare il rischio di incidenti è quello di mantenere pulito ed ordinato il luogo in cui si sta lavorando. Lasciare gli attrezzi inutilizzati in giro potrebbe farci inciampare. Molti incidenti avvengono anche per via del pavimento bagnato con acqua o con altri liquidi scivolosi. Puliamo pertanto appena possibile e rimettiamo a posto gli attrezzi subito dopo che abbiamo finito di utilizzarli.

Le condizioni di lavoro devono essere accettabili affinché gli operai possano lavorare serenamente ed in modo più efficiente. Per legge sono obbligatori, sui cantieri, i bagni chimici. Possiamo noleggiare bagni chimici a Bergamo per tutta la durata dei lavori.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*