venerdì 24 novembre 2017
Home / Ginnastica - Danza / Dimissioni a catena: commissariata l’Accademia Nazionale di Danza

Dimissioni a catena: commissariata l’Accademia Nazionale di Danza

- 14 novembre 2013

Le dimissioni del presidente Giuseppe Furlanis ne erano state il preludio. Ieri la notizia: l’Accademia Nazionale di Danza di Roma è stata commissariata. L’incaricato è Bruno Carioti, direttore per 15 anni del Conservatorio dell’Aquila. A lui il compito di aprire una nuova era per l’istituto. Noi di Sportag eravamo stati tra i primi a raccogliere le voci degli studenti AND (LEGGI QUI) e a raccontarne gli sviluppi (LEGGI QUI). Proteste contro presunte irregolarità gestionali e discrasie fra regolamento e sua applicazione. Il tutto causa di un malcontento sfociato in scioperi e manifestazioni pubbliche di dissenso. Furono i Ministeri dell’Economia e dell’Istruzione a evidenziare per primi un conflitto di interessi per il Direttore e il Presidente dell’AND, che oltre a dirigere e presiedere l’Accademia, erano anche a capo della Fondazione della scuola romana. L’ultima a dire basta è stata la docente Manuela Caracciolo. Ecco allora la notizia del commissariamento. L’auspicio degli studenti è che si possa trovare una linea programmatica efficace per rilanciare e rinvigorire l’Accademia nel più breve tempo possibile.