martedì 12 dicembre 2017
Home / GINNASTICA RITMICA - ARMONIA / Armonia d’Abruzzo vice campione d’Italia: il bilancio della stagione

Armonia d’Abruzzo vice campione d’Italia: il bilancio della stagione

- 3 dicembre 2014

La responsabile tecnica Germana Germani a Sportag: “Complimenti a tutte le ragazze”

 

Armonia d'Abruzzo vice campione d'Italia

Armonia d’Abruzzo vice campione d’Italia

Dopo sei scudetti consecutivi, laurearsi vice campionnesse d’Italia di Ginnastica Ritmica potrebbe sembrare quasi una sconfitta. E invece lo staff tecnico dell’Armonia d’Abruzzo sprizza gioia da tutti i pori.

“E’ stato un anno molto particolare, – spiega a Sportag la responsabile tecnica della società Germana Germani – perché abbiamo pensato soprattutto a lanciare le nostre atlete più giovani, e il risultato è stato assolutamente soddisfacente. La siciliana Alice Aiello, a Chieti da un anno e mezzo, si è cimentata nella prima e nella quarta prova, Federica Pettinelli, classe 2002 e terza l’anno scorso al Campionato italiano Allieve, ha dimostrato grinta da veterana e grande espressività. Anche Caterina Allovio ha convinto tutti, così come Valeria Pysmenna, subentrata dopo l’infortunio al piede di Alessia Russo: un esercizio strappa applausi per lei”.

Nel team era presente anche Federica Febbo: “Ci ha accompagnate fino alla terza prova ed è stata a bordo pedana con le compagne, partecipando e soffrendo come sempre”, spiega la Germani.

Le “stakanoviste” Alessia Russo e Carmen Crescenzi non hanno avuto un attimo di sosta: “Stanno crescendo e acquisendo sempre maggiore sicurezza, l’anno prossimo torneremo a lottare per il titolo, per ora posso solo ringraziare Monia Di Matteo, Manana e Ivanka Mateva per il gran lavoro fatto”, conclude Germana Germani.

Ultimo appuntamento dell’anno per l’Armonia d’Abruzzo sarà il trofeo Manola Rosi, in programma nel week end: gareggeranno Federica Pettinelli, Valeria Pysmenna e Anna Chiara Sabetta, poi a fine gara spazio al Memorial con l’esibizione di Carmen Crescenzi. Presente anche il Team Italia con le Farfalle di Desio.