domenica 24 settembre 2017
Home / GINNASTICA RITMICA - ARMONIA / Pedana devastata, l’Armonia d’Abruzzo tuona: “Vergogna!”

Pedana devastata, l’Armonia d’Abruzzo tuona: “Vergogna!”

- 24 novembre 2015

La superficie su cui si allena il club di ritmica, impegnato nella lotta scudetto, utilizzata per il riscaldamento in occasione delle gare di danza caraibica

 

FB_IMG_1448401362154-2La pedana del Pala Tricalle di Chieti è devastata. Buche e pieghe irreparabili causate presumibilmente dalle gare di danza carica andate in scena nel week end. Tale situazione ha gettato nel panico e nello sconforto l’Armonia d’Abruzzo, che si allena quotidianamente nella struttura e che tra 10 giorni andrà a giocarsi la finale scudetto di Ginnastica ritmica a Padova.

“Siamo disperate perché non possiamo allenarci, la pedana è da buttare, è una vergogna”, ci dice la responsabile tecnica dell’Armonia Germana Germani. “Abbiamo chiesto alla Federazione Danze Sportive Abruzzo di provvedere all’acquisto di una nuova pedana e al pagamento dell’affitto di un’altra superficie su cui poter lavorare in questi giorni, altrimenti adiremo le vie legali”, tuona la Germani, che ha raccolto foto e girato video di una pedana visibilmente martoriata.

“La cosa che ci dispiace è l’appropriazione indebita di una cosa nostra e il fatto che evidentemente qualcuno ha voluto usare quella pedana per pulirsi le scarpe, per riscaldarsi prima della gara e per mangiare dato che abbiamo ritrovato anche alcuni arrosticini, – conclude – siamo molto amareggiate, speriamo possa risolversi tutto a breve ma è inevitabile essere preoccupate”.

(Nella foto la pedana del Pala Tricalle fotografata da Germana Germani)